Cronologia dell'Irlanda del Nord: 2000s

Questa cronologia dell'Irlanda del Nord elenca le date e gli eventi significativi durante i problemi, nonché gli eventi di fondo significativi e gli incidenti post-1998. Questa cronologia si concentra sugli sviluppi politici e comprende atti significativi di violenza paramilitare o terrorismo.

2000

febbraio 11th: Il Segretario di Stato britannico per l'Irlanda del Nord, Peter Mandelson, sospende l'Assemblea dell'Irlanda del Nord e reintroduce la Regola Diretta, citando una mancanza di progressi nella disattivazione dei gruppi paramilitari.
marzo 27th: L'inchiesta Saville sulla Bloody Sunday inizia le sue audizioni a Derry.
Maggio 10th: La Continuity IRA chiede alla Provisional IRA di consegnare tutte le sue armi a coloro "pronti a difendere la Repubblica".
luglio 2nd: La violenza esplode di nuovo a Drumcree, Portadown, mentre ufficiali della RUC e soldati britannici impediscono ai manifestanti dell'Orange Order di entrare nelle aree cattoliche della città.
Luglio 28th: Gli ultimi prigionieri politici rilasciati sotto l'egida dell'accordo del Venerdì Santo lasciano HM Prison Maze.
Settembre 21st: I veri volontari dell'IRA sparano una granata a propulsione a razzo a Londra, colpendo il quartier generale dell'agenzia di intelligence britannica MI6. Nel marzo dell'anno successivo la Real IRA esplode una bomba fuori dalla BBC a Londra.

2001

19 Giugno : Manifestanti lealisti minacciano e attaccano studenti, personale e genitori della Holy Cross School, una scuola cattolica circondata da case protestanti a Belfast. Un blocco lealista impedisce agli studenti di entrare nella scuola. Queste proteste continuano a intermittenza fino alla fine dell'anno.
Luglio 11th: L'Orange Order e le marce protestanti scatenano tre giorni di rivolte settarie e bombardamenti di benzina a Belfast. Più di 110 ufficiali sono feriti, 19 di loro che richiedono il ricovero in ospedale.
Novembre 4th: Il Royal Ulster Constabulary è sciolto e sostituito dal servizio di polizia dell'Irlanda del Nord (PSNI). Per legge il PSNI deve reclutare un numero uguale di protestanti e cattolici.

2006

febbraio 25th: I membri di Love Ulster, un gruppo sindacalista, organizzano una marcia provocatoria attraverso il centro di Dublino. I manifestanti sono confrontati da repubblicani e bande locali, che portano alla violenza e a gravi perturbazioni. Quattordici persone rimangono ferite, sei dei quali agenti di polizia, mentre 41 viene arrestato.
Novembre 25th: Michael Stone, un volontario paramilitare lealista, viene arrestato nel tentativo di entrare a Stormont con una pistola e una bomba. In seguito ammette di aver pianificato di assassinare Gerry Adams e Martin McGuinness e viene condannato a 16 anni di prigione.

2007

marzo 7th: Si svolgono le terze elezioni per l'Assemblea dell'Irlanda del Nord, che restituiscono la maggioranza dei DUP (seggi 36) su Sinn Fein (28), UUP (18) e SDLP (16).
marzo 7th: La Real IRA tenta di interrompere le elezioni sparando a due soldati britannici fuori servizio fuori dalla Caserma del Massereene ad Antrim. Sono i primi soldati britannici uccisi nell'Irlanda del Nord dopo l'accordo del Venerdì Santo.
marzo 9th: Un ufficiale della PSNI viene ucciso a colpi d'arma da fuoco nella contea di Armagh. L'IRA di continuità, un gruppo di schegge radicali dell'IRA provvisorio, rivendica la responsabilità. 
marzo 26th
: Gerry Adams (Sinn Fein) e Ian Paisely (Partito Democratico Unionista) si incontrano faccia a faccia e accettano la condivisione del potere.
Maggio 7th: Ian Paisley (DUP) e Martin McGuinness (Sinn Fein) sono nominati rispettivamente Primo Ministro e Vice Primo Ministro dell'Irlanda del Nord. Nonostante le loro differenze politiche, Paisley e McGuinness formano un rapporto di lavoro efficace.
27 Giugno : Due gruppi paramilitari lealisti, l'UVF e il Red Hand Commandos, disattivano e consegnano le loro armi.
Luglio 31st: L'operazione Banner, la missione di mantenimento della pace dell'esercito britannico in Irlanda del Nord, si chiude formalmente.
Ottobre 11th: L'INLA annuncia la fine del suo uso della "lotta armata".

2010

Gennaio 6th: L'UDA dismette e consegna le sue armi davanti a un pannello indipendente.
febbraio 6th: L'INLA dismette e consegna le sue armi davanti a un pannello indipendente.
Febbraio 22nd: La Real IRA fa esplodere un'autobomba fuori da un palazzo di Newry, tuttavia nessuno viene ucciso o ferito gravemente.
15 Giugno : Il primo ministro britannico David Cameron presenta il rapporto sull'inchiesta di Saville su Bloody Sunday, che conferma che i soldati britannici hanno aperto il fuoco per primi e hanno sparato a civili disarmati. Cameron si scusa per conto del governo britannico.
20 Giugno : Le rivolte settarie scoppiano dopo che i lealisti intraprendono joyrides provocatori nelle aree cattoliche di East Belfast. Le rivolte continuano a intermittenza fino a metà luglio, diffondendosi attraverso Belfast e in altre aree tra cui Derry, Newry e Portadown. Più di 300 sono feriti.
Luglio 15th: Derry è stata nominata Città della cultura del Regno Unito per l'anno 2013.

2011

Gennaio 26th: Gerry Adams si dimette dal parlamento britannico per candidarsi alle elezioni nella Repubblica d'Irlanda.
Maggio 17th: La regina Elisabetta II intraprende una visita di quattro giorni nella Repubblica d'Irlanda, la prima da un sovrano britannico in carica negli anni 100.
20 Giugno Diverse centinaia di membri dell'Ulster Volunteer Force (UVF), un gruppo paramilitare lealista, entrano nelle aree nazionaliste di Belfast e incitano alla violenza e alle rivolte. Queste rivolte si diffondono alle città fuori Belfast e continuano a intermittenza fino a luglio 15th.

2012

26 Giugno : La regina Elisabetta II inizia una visita di due giorni in Irlanda del Nord. Durante questa visita ha tenuto un incontro privato con Martin McGuinness, ex comandante dell'IRA.
Luglio 12th: Le marce dell'Orange Order provocano un altro scoppio di rivolte a Belfast. Alcuni ufficiali 90 PSNI sono feriti e vi sono danni considerevoli alla proprietà pubblica e privata.
settembre 2nd: I lealisti attaccano una parata repubblicana nel nord di Belfast, innescando altri tre giorni di rivolte.
Novembre 1st: Un vero uomo armato dell'IRA spara a morte un ufficiale della prigione nella contea di Armagh, apparentemente in rappresaglia per il suo trattamento dei detenuti repubblicani.
dicembre 3rd: La decisione del Consiglio comunale di Belfast di sventolare la bandiera britannica, l'Union Jack, in determinati giorni fa arrabbiare i lealisti. Innesca un'ondata di proteste e rivolte che continua a intermittenza per tutto il 2013.

2013

febbraio 16th: Una partita di calcio a Seaview, nel nord di Belfast, viene annullata per avviso di sicurezza, a seguito di una protesta di bandiera fuori terra.
Aprile: Le proteste di bandiera continuano e l'Irlanda del Nord registra una perdita economica a causa del calo del numero di turisti.
Aprile 8th: L'ex primo ministro britannico Margaret Thatcher muore in isolamento a Londra. I media dell'Irlanda del Nord si concentrano fermamente sul rifiuto della Thatcher di cedere il passo agli scioperanti della fame nel 1981.
Luglio 12th: I lealisti continuano a scatenarsi dopo che ai manifestanti dell'Orange Order è stato negato l'accesso alle aree cattoliche del nord di Belfast. Rivolte e violenze continuano per cinque giorni e portano a più di ferite 100 e arresti 62. Un politico del DUP, Nigel Dodds, viene ricoverato in ospedale dopo essere stato colpito da un mattone lanciato dai rivoltosi lealisti.
Ottobre 25th-29th: La polizia dell'Irlanda del Nord disinnesta diverse bombe a lettere, inviate a alti funzionari di polizia, funzionari di corte e politici.
Novembre 20th-24th: I terroristi dirottano due conducenti e li costringono a consegnare bombe, una al quartier generale della polizia a Derry, l'altra in una piazza commerciale a Belfast. Nessuna bomba esplode.
Dicembre: Membri dissidenti dell'IRA tentano una serie di attentati contro obiettivi civili nel centro di Belfast. Questi tentativi falliscono o vengono intercettati dalla polizia.

2014

febbraio 17th: La polizia dell'Irlanda del Nord localizza e disinnesta una bomba a Curryneirin, fuori Derry. Un gruppo repubblicano anti-venerdì santo si assume la responsabilità.
Aprile 6th: Leader politico e religioso lealista Ian Paisley muore a Belfast, 88 invecchiato.

2016

Gennaio 11th: Arlene Foster diventa la prima donna leader del Democratic Unionist Party (DUP) e la prima donna Primo Ministro dell'Irlanda del Nord.

2017

marzo 21st: Ex leader provvisorio dell'IRA, politico repubblicano e vice primo ministro Martin McGuinness muore dopo una breve malattia.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Cronologia dell'Irlanda del Nord: anni '2000"
Autori: Rebekah Poole, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/northern-ireland-timeline-2000s/
Data di pubblicazione: October 24, 2017
Data di accesso: October 02, 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.