Billy McKee

Billy Mckee

Billy McKee (1921-2019) era un paramilitare repubblicano irlandese per tutta la vita, un membro fondatore del IRA provvisorio e un ex sciopero della fame.

McKee è nato in una devota famiglia cattolica a Belfast ed è entrato a far parte dell'Esercito Repubblicano Irlandese (IRA) all'età di 18 anni. Ha partecipato alla "Campagna del Nord" dell'IRA, una serie di attacchi terroristici contro obiettivi britannici durante la seconda guerra mondiale. McKee fu arrestato nel 1943 e tenuto nella prigione di Crumlin Road per tre anni. È rimasto attivo con l'IRA dopo il suo rilascio.

McKee è stato arrestato di nuovo durante la campagna di confine dell'IRA contro l'Irlanda del Nord; rimase in prigione fino al 1962. McKee risiedeva a Belfast negli anni '1960. Ha mantenuto la sua appartenenza all'IRA ma ha ridotto il suo coinvolgimento, scoraggiato dalla leadership dell'IRA e dal suo focus sulla riforma politica invece che sulla lotta paramilitare.

McKee tornò nella mischia alla fine degli 1960, in mezzo all'aumento della violenza settaria. Lui e i suoi uomini hanno tentato di difendere le aree cattoliche dal Royal Ulster Constabulary (RUC) e dai criminali lealisti durante il rivolta di agosto 1969. McKee ha criticato i leader dell'IRA per la loro mancanza di preparazione e pianificazione, in particolare una grave carenza di armi e munizioni.

Dopo aver fallito nel prendere il controllo della leadership dell'IRA, McKee ei suoi seguaci hanno formato un gruppo scissionista che si è evoluto nell'IRA provvisoria. Dalla fine del 1969 al 1971 McKee era al comando della Brigata di Belfast della Provisional IRA. Durante questo periodo, ha guidato con successo le difese delle aree cattoliche dagli attacchi lealisti, a un certo punto è stato colpito cinque volte. McKee fu arrestato e incarcerato per reati legati alle armi da fuoco nel 1971. Nel maggio-giugno 1972, guidò altri prigionieri in una riuscita sciopero della fame, con conseguente concessione dello status di categoria speciale (SCS) per i prigionieri repubblicani irlandesi.

McKee è stato rilasciato a settembre 1974 e ha ripreso le sue attività con l'IRA provvisorio. È stato escluso dalle posizioni di comando in 1977 e la cattiva salute ha posto fine al suo coinvolgimento con l'IRA. Nei suoi 90 a metà, McKee rimase un repubblicano radicale schietto. Nelle interviste con i media, ha criticato l'accordo di pace del Venerdì Santo, Gerry Adams, Sinn Fein e altre parti interessate. McKee ha anche rifiutato di scusarsi o esprimere rammarico per l'uccisione di civili da parte dell'IRA provvisoria durante i Troubles.

Billy McKee è morto a giugno 2019. Al suo funerale a Belfast hanno partecipato centinaia di ex volontari dell'IRA.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Billy McKee"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/billy-mckeee/
Data di pubblicazione: Giugno 18, 2019
Data di accesso: Luglio 03, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.