Emma Groves

Emma Grove

Emma Groves (1920-2007) è stata un'attivista politica che ha condotto una campagna contro l'uso di proiettili di gomma, dopo essere stata accecata da uno nel 1971. Una cattolica nata a Belfast con opinioni politiche nazionaliste, Groves era madre di 11 figli.

Nel novembre 1971, una pattuglia dell'esercito britannico stava effettuando una perquisizione casa per casa vicino alla casa di Groves ad Andersonstown, un sobborgo cattolico nel sud-ovest di Belfast. Groves, che suonava ad alta voce canzoni nazionaliste sul suo stereo, guardava fuori dalla finestra. Un soldato britannico fuori dalla sua casa ha sparato un proiettile di gomma che ha colpito Groves in faccia. Ha ricevuto cure mediche immediate ma ha perso entrambi gli occhi. Nel 1973 l'esercito britannico assegnò a Groves un risarcimento di 35,000 sterline.

Dopo il suo recupero, Groves ha lanciato una campagna contro l'uso prolifico di proiettili di plastica da parte delle forze di sicurezza britanniche e dell'Irlanda del Nord. Durante i Troubles furono sparati circa 125,000 proiettili di gomma e plastica, causando diversi morti e decine di feriti gravi. Nell'agosto 1984 il giovane padre di Belfast, John Downes, divenne una delle 17 persone uccise da proiettili di gomma o di plastica, dopo essere stato colpito al petto.

Un oltraggiato Groves ha unito le forze con l'amica di sempre Clara Reilly e Jim McCabe, la cui moglie Nora è morta nel 1981 dopo essere stata colpita alla nuca da un proiettile di plastica. Insieme hanno fondato un gruppo di pressione chiamato United Campaign Against Plastic Bullets. L'UCAPB fece pressioni sul governo britannico, sottolineando la questione nei media e nelle fabbriche picchettate che producevano armi antisommossa. Groves ha anche fatto una campagna per assicurare alla giustizia singoli soldati e agenti di polizia per il loro uso letale e irresponsabile di proiettili di gomma.

Nonostante la sua età, Groves ha viaggiato attraverso l'Europa e gli Stati Uniti per una campagna contro le armi antisommossa. La sua campagna ha avuto i suoi successi. Groves convinse un'azienda americana a cessare la produzione di proiettili di plastica. Nel 2005 il servizio di polizia dell'Irlanda del Nord (PSNI) ha annunciato che i proiettili di plastica non sarebbero più stati utilizzati dalle sue squadre antisommossa. Emma Groves ha trascorso i suoi ultimi anni in una casa di cura di Belfast prima di morire nell'aprile 2007, all'età di 86 anni.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Emma Groves"
Autori: Rebekah Poole , che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/emma-groves/
Data di pubblicazione: Gennaio 30, 2018
Data di accesso: 27 Novembre 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.