George Mitchell

George Mitchell

George Mitchell (1933-) è un avvocato, politico e inviato diplomatico americano che ha supervisionato i negoziati che hanno portato al Accordo Venerdì Santo.

George John Mitchell è nato a Waterville, nel Maine, e cresciuto da una famiglia cattolica della classe operaia. Dopo essersi diplomato al liceo, Mitchell ha prestato servizio per tre anni nell'esercito degli Stati Uniti, quindi ha conseguito la laurea in giurisprudenza nella scuola serale. Ha lavorato come avvocato per il Dipartimento di Stato americano prima di tornare nel suo nativo Maine. Mitchell era un candidato democratico per il governatorato del Maine in 1974 ed è stato eletto senatore junior per il Maine in 1980. Ha servito come leader della maggioranza al Senato tra 1989 e il suo ritiro dal Congresso in 1995.

Durante i suoi ultimi anni lì, Mitchell ha sostenuto una serie di misure liberali e progressiste. In 1994 ha rifiutato un'offerta di nomina alla Corte Suprema degli Stati Uniti per sostenere le riforme sanitarie al Senato.

Inviato di pace

A dicembre 1994, presidente degli Stati Uniti Bill Clinton nominato Mitchell come consulente per le iniziative economiche in Irlanda. Il mese seguente questo ruolo fu trasferito all'Inviato Speciale degli Stati Uniti per l'Irlanda del Nord, un posto diplomatico di nuova creazione per assistere il processo di pace.

Sebbene i leader britannici inizialmente si fossero opposti a questo intervento, Mitchell divenne presto una figura fondamentale nel processo di pace. Nel novembre 1995 ha presieduto un comitato per indagare e formulare raccomandazioni sullo smantellamento delle armi paramilitari. La relazione di Mitchell, presentata nel febbraio 1996, ha anche suggerito una serie di sei principi su cui dovrebbero essere basati i futuri colloqui di pace. Il Principi di Mitchell, come sono diventati noti, sono stati un fattore importante nel portare le parti al tavolo della pace.

Tra settembre 1997 e aprile 1998 Mitchell ha presieduto i negoziati culminati nell'accordo del Venerdì Santo. La sua determinazione a far progredire i colloqui è spesso citata come un fattore nel loro successo. Mitchell rimase coinvolto nel processo di pace fino a quando Clinton lasciò l'incarico a gennaio 2011.

Da allora, Mitchell è stato cancelliere della Queen's University di Belfast, membro della Commissione 9 settembre e inviato di pace di Barack Obama per il Medio Oriente. Ha ricevuto un cavalierato britannico onorario nel 11.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "George Mitchell"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/george-mitchell/
Data di pubblicazione: Gennaio 16, 2018
Data di accesso: 27 Novembre 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.