Domenica di sangue (2002)

Domenica di sangue è un film irlandese, diretto da Paul Greengrass e distribuito in 2002. Interpreta James Nesbitt nel ruolo di Ivan Cooper, Tim Pigott-Smith nel ruolo del maggiore generale Robert Ford, Gerard McSorley nel ruolo del sovrintendente capo dell'Ulster Constabulary (RUC) Frank Lagan e Mary Molds nel ruolo di Bernadette Devlin.

domenica sanguinosa 2002

Come suggerisce il titolo, Domenica di sangue raffigura gli eventi di gennaio 30 1972, culminanti nel uccisioni mortali di civili 14 a Derry. Il film è stato ufficialmente rilasciato nella settimana precedente il 30 ° anniversario delle riprese. La sua sceneggiatura è stata ispirata da Don Mullan, uno scrittore nato a Derry. Il libro di Mullan del 1997 Testimone oculistico Bloody Sunday conteneva resoconti di prima mano sulle sparatorie. Mullan ha lavorato come consulente alla sceneggiatura Domenica di sangue e appare brevemente nel film come un prete cattolico.

Domenica di sangue descrive questi eventi attraverso gli occhi di Ivan Cooper. Cresciuto in una famiglia protestante a Bogside, Cooper si unì al Partito Laburista e divenne un nazionalista moderato. Era attivo in movimenti politici non violenti e non settari, unendosi al Associazione per i diritti civili dell'Irlanda del Nord (NICRA) e il Comitato d'azione dei cittadini di Londonderry.

Nel film, Cooper è uno dei principali organizzatori della marcia anti-internamento attraverso Derry il gennaio 30th. La marcia è stata bandita dal governo ma Cooper, fiducioso che sarà pacifico, sfiderà la direttiva. Distribuisce volantini ed esorta i partecipanti ad astenersi dalla violenza, mentre i giovani escono di casa e si preparano a marciare.

Nel frattempo, vengono mostrati soldati britannici che installano barricate e posti armati nelle strade di Derry. Dopo aver perso diversi soldati a Cecchini provvisori IRA, I comandanti britannici sembrano desiderosi di usare una mano forte contro i manifestanti. Percependo uno scontro pericoloso, il comandante della RUC Frank Lagan suggerisce che i manifestanti possano procedere lungo la rotta prescelta. La violenza inizia quando un piccolo gruppo di manifestanti si stacca dalla marcia principale e inizia a lanciare pietre contro i soldati. Mentre la situazione si sviluppa e la comunicazione si interrompe, i paracadutisti britannici vengono inviati nell'area, con risultati disastrosi.

La prospettiva di Domenica di sangue è molto chiaro Dà la colpa per le riprese di 30th di gennaio quasi interamente ai piedi degli inglesi. Gli organizzatori di marzo e la stragrande maggioranza dei manifestanti sono descritti come pacifici e non violenti. I comandanti britannici, in particolare il maggiore generale Robert Ford, sembrano pronti allo scontro e desiderosi di affermarsi con la forza armata. I soldati britannici, gettati in una situazione tumultuosa, si vendicano per lanciare sassi con micidiali spari.

Man mano che la situazione diventa più caotica, vengono fucilati anche gli astanti innocenti e coloro che cercano di aiutare i feriti. È stato dimostrato poco per giustificare la risposta britannica, a parte un repubblicano che spara con una pistola da una porta. Anche il Provisional IRA non sfugge alle critiche: i suoi leader sembrano più preoccupati di sfruttare il valore della propaganda di Bloody Sunday che non delle sue vittime.

In sintesi, Domenica di sangue è un film potente che cattura il caos e l'emozione del 30 gennaio 1972. Alcuni hanno giustamente messo in dubbio la sua unilateralità, sostenendo che l'IRA era più coinvolta nel fuoco sui soldati britannici di quanto il film suggerisca. L'uscita del Rapporto Saville nel 2010, tuttavia, ha confermato la prospettiva generale del film. Molti critici ora considerano Domenica di sangue la migliore rappresentazione cinematografica dei Troubles nell'Irlanda del Nord.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Bloody Sunday (2002)"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/bloody-sunday-2002/
Data di pubblicazione: Febbraio 10, 2020
Data di accesso: Dicembre 06, 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.