L'IRA ufficiale

ira ufficiale
Cathal Goulding, il leader dell'IRA pre-1969 e dell'IRA provvisorio

L'IRA ufficiale (o OIRA) era la fazione più antica dell'esercito repubblicano irlandese. Ha adottato questo nome dopo la fuga dell'IRA provvisoria più militante alla fine di 1969.

sfondo

Alla fine del 1969, l'Esercito repubblicano irlandese (IRA) era assediato da divisioni interne e faziosità. Un numero crescente di volontari dell'IRA era insoddisfatto dei leader e della strategia dell'organizzazione. Gran parte di questa insoddisfazione derivava da un cambiamento nelle tattiche dell'IRA durante gli anni '1960. Sotto Cathal Goulding e i suoi sostenitori, l'IRA ha abbracciato le idee marxiste-socialiste, concentrandosi maggiormente sull'attivismo politico e meno interessato all'azione paramilitare.

Queste divisioni sulla strategia si sono intensificate durante il Disordini di agosto 1969 a Derry, quando l'IRA non era in grado di schierare volontari e armi per difendere i cattolici dalle bande lealiste. Molti giovani radicali sono rimasti sconvolti dall'incapacità del gruppo di proteggere le comunità cattoliche, tradizionalmente una delle principali missioni dell'IRA.

Dopo un fallito tentativo di spostare i leader dell'IRA, questi uomini formarono il loro gruppo di leadership separatista chiamato Consiglio provvisorio dell'esercito (1969 di dicembre). Nelle settimane che seguirono, decine di membri dell'IRA gravitarono su questa nuova fazione, che divenne la IRA provvisorio. Coloro che rimasero sotto la guida di Goulding divennero noti come l'IRA ufficiale.

Strategia ufficiale dell'IRA

L'IRA ufficiale era la più grande delle due fazioni dopo la scissione. Questo è rimasto il caso fino a 1972, quando il uccisioni mortali di civili 14 da parte di soldati britannici a Derry innescato un aumento delle assunzioni per l'IRA provvisorio.

Durante i primi 1970, l'IRA ufficiale rimase sotto la guida di neo-marxisti come Cathal Goulding. Mentre l'IRA ufficiale ha mantenuto la sua posizione socialista e l'opposizione alla guerra totale con le truppe britanniche, il deteriorarsi della situazione nell'Irlanda del Nord ha innescato un cambiamento nella sua tattica. I suoi volontari aumentarono le attività militari in 1970, sebbene la loro priorità fosse la difesa dei civili cattolici piuttosto che gli attacchi alle forze di sicurezza britanniche.

I suoi comandanti hanno anche cercato, accumulato e immagazzinato armi, cosa che aveva fatto poco durante gli 1960. Molte di queste armi provenivano da cache esistenti, sebbene alcune fonti affermino che l'IRA ufficiale ricevette armi leggere ed esplosivi dall'Unione Sovietica. Diversi volontari ufficiali dell'IRA si sono impegnati in battaglie con i soldati britannici durante il coprifuoco di Falls Road (luglio 1970). L'OIRA ha anche resistito ad altre incursioni nelle aree cattoliche.

ira ufficiale
Le conseguenze del disastroso bombardamento ufficiale dell'IRA ad Aldershot, in Inghilterra

Con 1971, l'IRA ufficiale era abbastanza preparato per intensificare le sue operazioni militari. Nell'agosto 1971, i soldati britannici lanciarono l'operazione Demetrio, arrestando e internato sospetti volontari paramilitari. Diversi volontari hanno difeso l'area dei mercati di Belfast dai soldati britannici, permettendo a molti altri di fuggire. Nel dicembre dello stesso anno, i volontari OIRA hanno assassinato un politico unionista, John Barnhill, nella sua casa di Strabane, nella contea di Tyrone.

Gli "ufficiali" hanno effettuato la loro operazione più significativa nel febbraio 1972, quando hanno fatto esplodere una grande autobomba in una base dell'esercito ad Aldershot, in Inghilterra. La bomba era destinata ai paracadutisti britannici, un attacco di rappresaglia per Bloody Sunday. Invece, l'esplosione ha ucciso cinque lavoratrici di cucina, un anziano giardiniere e un cappellano cattolico. Nel maggio 1972, l'Ufficiale IRA rapì, interrogò e giustiziò William Best, un soldato britannico di 19 anni. In seguito è emerso che Best era un cattolico in visita alla sua famiglia a Derry.

L'attentato ad Aldershot e l'omicidio di Best si sono rivelati imbarazzanti e dannosi per l'organizzazione. I suoi leader, mai completamente entusiasti di una campagna militare, pensavano di portarla a termine. Il 29 maggio 1972, l'OIRA ha dichiarato un cessate il fuoco condizionale. Il gruppo avrebbe effettuato attacchi occasionali alle truppe britanniche, alle forze di sicurezza e ai lealisti, anche se di solito erano difensivi o di rappresaglia. Molti dei suoi membri in classifica, tra cui Cathal Goulding, furono più coinvolti nell'Ufficiale Sinn Fein, l'ala politica del gruppo. Nel 1982, lo Sinn Fein ufficiale divenne il Partito dei Lavoratori d'Irlanda.

punti chiave ufficiali ira

1. L'IRA ufficiale e l'Esercito nazionale di liberazione irlandese erano entrambi gruppi paramilitari repubblicani attivi nell'Irlanda del Nord durante i problemi.

2. L'IRA ufficiale era guidata da Cathal Goulding. Rimase la più grande delle due fazioni dell'IRA dopo il 1969 di dicembre e favorì l'attivismo politico socialista sulla violenza paramilitare.

3. L'attività paramilitare ufficiale dell'IRA è aumentata durante i problemi, in particolare dopo la Bloody Sunday. Ma errori tattici come l'attentato di Aldershot hanno portato a un cessate il fuoco a maggio 1972.

4. L'INLA, un gruppo separatista ufficiale dell'IRA contrario al cessate il fuoco di 1972, è stato formato a dicembre 1974 da circa repubblicani militanti di 80, guidati da Seamus Costello.

5. Sebbene non prominente come l'IRA provvisoria, l'IRA ufficiale, l'INLA e l'IPLO (un gruppo frammentario dell'INLA) furono responsabili di centinaia di morti durante i problemi. Molti di questi erano civili o repubblicani di altri gruppi, uccisi in faide interne.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "The Official IRA"
Autori: Rebekah Poole, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/official-ira/
Data di pubblicazione: Gennaio 28, 2018
Data di accesso: 25 Novembre 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.