Omagh (2004)

Omagh è un film per la televisione, prodotto dall'emittente televisiva della Repubblica d'Irlanda RTÉ e dal canale britannico Channel Four. È stato diretto da Pete Travis e pubblicato nel 2004. Omagh interpreta Gerard McSorley nei panni di Michael Gallagher, Michele Forbes nei panni di Patsy Gallagher, Brenda Fricker nei panni di Nuala O'Loan e Stuart Graham nei panni di Victor Barker.

omagh 2004

Il film è una drammatizzazione di L'attentato dell'IRA al centro di Omagh nel mese di agosto 1998. Questa esplosione è stata preceduta da un ambiguo avviso telefonico, consegnato a una stazione televisiva locale. L'avvertimento poco chiaro ha portato la polizia a radunare i civili in prossimità della bomba del chilogrammo 220, anziché allontanarla.

Di conseguenza, le persone 29 sono state uccise e più di 200 sono state ferite. Dieci dei morti erano bambini o adolescenti; 18 erano cattolici e 11 protestanti. Il bombardamento di Omagh è stato il singolo incidente più mortale dei Troubles. Disperatamente per le vittime, è successo quattro mesi dopo la firma del Accordo Venerdì Santo.

Omagh si apre con riprese di volontari del Real IRA che fabbricano la bomba e la trasportano nel centro della città. L'auto è parcheggiata in una trafficata strada commerciale e la gente di Omagh fa i suoi affari, ignara del suo carico mortale. Quando la bomba esplode è circondata da civili, la maggior parte dei quali donne e bambini.

L'attenzione del film si sposta su Michael Gallagher. Gallagher è un meccanico che parla tranquillamente, un padre di famiglia senza alcun interesse o coinvolgimento in politica. Intraprende una frenetica ricerca del figlio di 21 anni Aiden, che era in città quando è esplosa la bomba. Gallagher vede la devastazione e la sofferenza nel centro di Omagh. Alla fine scopre che suo figlio è stato ucciso.

Inizialmente colpito dal dolore, Gallagher forma in seguito un gruppo di supporto per le vittime e i loro parenti. Sotto la sua guida il gruppo chiede giustizia, cercando risposte da investigatori e autorità. Mentre Gallagher procede ostinatamente, incontra la politica oscura dell'IRA e la mancanza di trasparenza da parte delle autorità e della polizia.

Omagh ha invitato critiche e polemiche quando è stato rilasciato nella primavera di 2004. Con le sue macchine fotografiche portatili e il ritmo del documentario, il film si confronta e dolorosamente grafico. Omagh ha debuttato meno di sei anni dopo gli eventi che rappresenta; alcuni critici hanno suggerito che questo fosse troppo presto, data la natura opposta del film. Ci sono state segnalazioni di sopravvissuti al bombardamento emotivamente sconvolti o sopraffatti durante le proiezioni.

Altrettanto controversa è stata la descrizione graffiante del film della Royal Ulster Constabulary. Omagh fa chiare accuse di incompetenza e insabbiamento, nonostante il fatto che le indagini continuavano ancora quando il film è stato rilasciato. Qualunque siano i suoi difetti, Omagh è un racconto straziante di come le persone comuni sono state colpite dalla violenza dei problemi. La sua attenzione alle vittime, piuttosto che agli autori o alla politica, rende la visione potente.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Omagh (2004)"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/omagh-2004/
Data di pubblicazione: Febbraio 10, 2018
Data di accesso: Giugno 30, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.