Restituire l'Irlanda agli irlandesi (Paul McCartney, 1972)

Restituisci l'Irlanda agli irlandesi è stato il singolo di debutto per la band di Paul McCartney Wings. È stato ispirato dal Sparatorie di domenica sanguinosa nel gennaio 1972. Sebbene McCartney fosse nato a Liverpool, la sua famiglia - come molti altri in città - era di origini irlandesi, quindi fu colpito dagli eventi di Derry. Restituisci l'Irlanda agli irlandesi è stato scritto da McCartney e sua moglie Linda la settimana dopo le sparatorie, poi registrato ad Abbey Road il giorno successivo. Fu pubblicato da Apple, la casa discografica dei Beatles, alla fine di febbraio 1972.

Restituisci l'Irlanda agli irlandesi è musicalmente poco interessante, anche se ci sono evidenti echi da diverse canzoni dei Beatles. I testi di McCartney contengono un semplice messaggio politico: "Restituisci l'Irlanda agli irlandesi / Non costringerli a portarla via". Accenna anche all'ipocrisia britannica, chiedendo che "tutte le persone devono essere libere" mentre lo nega agli irlandesi. Questa posizione apertamente politica ha generato enormi polemiche. Restituisci l'Irlanda agli irlandesi è stato ritenuto troppo provocatorio e vietato in tutta la Gran Bretagna. Di conseguenza, non ha ricevuto alcuna trasmissione in onda su radio o televisione commerciali; il titolo della canzone non è stato nemmeno menzionato. Nonostante questa controversia (o forse proprio per questo) Restituisci l'Irlanda agli irlandesi venduto bene, classificando fino al numero 16 in Gran Bretagna e raggiungendo il numero uno nella Repubblica d'Irlanda.

Restituisci l'Irlanda agli irlandesi
Non costringerli a portarlo via
Restituisci l'Irlanda agli irlandesi
Rendi l'Irlanda irlandese oggi

Gran Bretagna, sei eccezionale
E nessuno sa come me
Ma davvero cosa stai facendo
Nella terra attraverso il mare

Dimmi come ti piacerebbe
Se stai andando al lavoro
Sei stato fermato dai soldati irlandesi
Ti sdraieresti senza far nulla
Ti arrenderesti o impazzire

Restituisci l'Irlanda agli irlandesi
Non costringerli a portarlo via
Restituisci l'Irlanda agli irlandesi
Rendi l'Irlanda irlandese oggi

Gran Bretagna e tutto il popolo
Dì che tutte le persone devono essere libere
Nel frattempo torna in Irlanda
C'è un uomo che mi somiglia

E sogna Dio e il paese
E si sente davvero male
Ed è seduto in una prigione
Dovrebbe sdraiarsi, non fare nulla
Dovrebbe arrendersi o impazzire

Restituisci l'Irlanda agli irlandesi
Non costringerli a portarlo via
Restituisci l'Irlanda agli irlandesi
Rendi l'Irlanda irlandese oggi


© Alpha History 2017. Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato o distribuito senza autorizzazione. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro Condizioni d'uso.
Questa pagina è stata scritta da Jennifer Llewellyn e Steve Thompson. Per fare riferimento a questa pagina, usa la seguente citazione:
J. Llewellyn e S. Thompson, "Give Ireland Back to the Irish (Paul McCartney, 1972)", Alpha History, accessibile [data odierna], https://alphahistory.com/northernireland/give-ireland-back-to- il-irlandese-1972.