Soldato (Harvey Andrews, 1972)

harvey andrews soldato

Soldato è una canzone degli 1972, scritta ed eseguita dal cantautore britannico Harvey Andrews.

Nato a Birmingham nel 1943, Andrews si è formato e ha lavorato come insegnante prima di diventare un musicista a tempo pieno alla fine degli anni '1960. È rimasto attivo fino al 2012, registrando 16 album, sebbene gli anni '1970 siano stati il ​​suo periodo più prolifico. Il lavoro di Andrews è stato ispirato dalla musica folk americana, da Woody Guthrie a Donovan.

Come altri musicisti folk dell'epoca, Andrews di solito si concentrava sulla gente comune e sulle loro storie, spesso impegnandosi in commenti sociali o critiche politiche. Le sue canzoni ponderate fecero guadagnare ad Andrews un seguito fedele e fece un ampio tour, esibendosi in festival musicali in Gran Bretagna e all'estero. Tuttavia, le sue canzoni non ricevettero molto airplay radiofonici e solo una manciata arrivò nelle classifiche dei singoli.

Soldato rimane una delle canzoni più famose di Andrews, in parte a causa della controversia che ha generato. Anche se non lo menziona per nome, Soldato è stato ispirato dalla morte del sergente dell'esercito britannico Michael Willetts.

A maggio 1972, il IRA provvisorio ha scaricato una bomba valigia nell'area di ricevimento di una stazione di polizia di Belfast. Willetts si trasferì sulla scena e si fermò su una porta per fornire copertura a quattro civili intrappolati in un ufficio. È stato colpito alla testa e al corpo da detriti volanti, con ferite mortali. Una banda di giovani cattolici sul posto ha provocato Willetts e altri feriti nell'esplosione mentre venivano caricati in ambulanze.

Willetts, che aveva 27 anni e sposato, fu l'ottavo soldato britannico ucciso nei Troubles e il primo a morire a causa di un bombardamento. Gli fu conferito postumo la George Cross per il suo coraggio.

I testi di Andrews descrivono i Troubles come una futile guerra religiosa ("un'altra battaglia nel nome di Gesù, il cieco contro il cieco"). Chiamati al servizio nell'Irlanda del Nord, i soldati britannici si sono trovati non desiderati dai cattolici, frustrati dal settarismo e costantemente a rischio di morte o lesioni. Quelle uccise erano "pedine perse nel gioco".

Soldato ha suscitato notevoli polemiche quando è stato rilasciato a metà 1972. Fu bandito dalle trasmissioni radiofoniche e della BBC, mentre ai soldati britannici fu ordinato di non suonare o cantare. Nonostante questi divieti, la canzone divenne enormemente popolare, sia con lealisti che militari britannici nell'Irlanda del Nord e altrove.

Alcuni condannati Soldato come pro-istituzione e anti-nazionalista, una difesa di destra di Banner operativo. Andrews ha negato questo, descrivendolo come una canzone sul sacrificio umano che ha deliberatamente evitato di schierarsi dalla parte politica.

Nella stazione della città, un soldato britannico stava in piedi
Parlando con la gente lì, se la gente lo farebbe
Alcuni fissavano l'odio e altri si dolevano
E il solitario soldato britannico desiderava tornare di nuovo a casa.

"Unisciti all'esercito britannico!" dicevano i manifesti della sua città
Guarda il mondo e divertiti, vieni a servire davanti alla Corona
I lavori erano difficili da trovare e non poteva affrontare il problema
Così ha preso lo scellino del suo paese e si è arruolato nel ruolo.

Perché non c'era paura di combattere, l'Impero era perduto da tempo
Solo dieci anni nell'esercito vengono pagati per essere stati comandati
Quindi lascia un uomo esperto, un uomo che ha fatto il voto
Una medaglia e una pensione, alcuni ricordi e un mestiere.

Poi arrivò la chiamata in Irlanda come era arrivata prima
Un altro capitolo sanguinoso in una guerra civile senza fine
I sacerdoti si trovavano su entrambi i lati, i preti che stavano dietro
Un'altra lotta nel nome di Gesù, il cieco contro il cieco.

Il soldato stava in mezzo a loro, tra le pietre sibilanti
E poi le bottiglie rotte che hanno portato a ossa rotte
Le bombe a benzina che gli bruciavano le mani, le unghie che gli trafiggevano la pelle
E desiderava essere rimasto a casa circondato dai suoi parenti.

La stazione si riempì di gente, il soldato presto si annoiò
Ma meglio nella stazione di dove la gente guerreggiava
La stanza si riempiva di madri, di figlie e di figli
Che fissava con prurito le dita al soldato e alle sue pistole.

Un urlo di paura, uno stridio di freni, una rottura del vetro
La finestra della stazione si ruppe per far passare il pacco
Un urlo venne dalle madri mentre correvano verso la porta
Trascinando i bambini che piangono dalla bomba sul pavimento.

Il soldato si alzò e non riuscì a muoversi, la sua pistola non poteva usare
Sapeva che la bomba aveva secondi e non minuti sulla miccia
Non poteva correre a raccoglierlo e gettarlo in strada
C'erano troppe persone lì, troppi piedi che correvano.

"Mettiti al riparo!" gridò il soldato, mettiti al riparo per le tue vite
E gli irlandesi buttarono giù i loro giovani e si fermarono davanti alle loro mogli
Si voltarono verso il soldato con gli occhi vivi di paura
Per l'amor di Dio, salva i nostri figli o finiranno qui le loro brevi vite.

Il soldato si avvicinò alla bomba, il suo stomaco come una pietra
Perché questa era la sua battaglia? Dio, perché era solo
Si sdraiò sul pacco e mormorò un addio
A quelli a casa in Inghilterra a quelli che amava così bene.

Vide i panorami dell'estate, sentì il vento sulla sua fronte
Le ragazze nei parchi cittadini, quanto erano preziose adesso
L'impennata della rondine, la bellezza del cigno
La musica della terra che gira, così presto sarebbe sparita.

Un'esplosione soffocata e la stanza cominciò a tremare
Il soldato soffiò sul pavimento, il suo sangue un lago cremisi
Non l'hanno mai sentito piangere o urlare, non l'hanno mai sentito gemere
E distolsero la faccia dei loro figli dal sangue e dalle ossa.

La folla fuori si radunò presto e arrivarono le ambulanze
Per portare via il corpo di una pedina persa nel gioco
E la folla ha applaudito e deriso e hanno cantato le loro canzoni ribelli
Un soldato in meno per interferire dove non apparteneva.

Ma i bambini che crescono impareranno al ginocchio delle loro madri
La storia del soldato che ha acquistato la libertà
Chi ha usato il suo corpo giovane come mezzo per raggiungere un fine
Chi ha dato la vita a quelli che lo hanno chiamato assassino, non amico.


© Alpha History 2018. Ad eccezione della musica e dei testi, il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato o distribuito senza autorizzazione. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro Condizioni d'uso.
Questa pagina è stata scritta da Jennifer Llewellyn e Steve Thompson. Per fare riferimento a questa pagina, usa la seguente citazione:
J. Llewellyn e S. Thompson, "Soldier (Harvey Andrews, 1972)", Alpha History, consultato [data odierna], https://alphahistory.com/northernireland/soldier-harvey-andrews-1972/.