Tony Blair

Tony Blair (1953-) era un politico laburista britannico, primo ministro tra maggio 1997 e giugno 2007 e una figura chiave nel processo di pace in Irlanda del Nord.

tony blair

Il padre di Blair, Leo, era un avvocato, accademico e aspirante politico conservatore; sua madre Hazel proveniva da una famiglia protestante irlandese. Tony Blair ha studiato ad Adelaide (Australia), Durham ed Edimburgo, quindi ha conseguito una laurea in giurisprudenza a Oxford. Poi un socialista autoproclamato, Blair si è unito al partito laburista nel 1975. Corse senza successo per il parlamento nel 1982, ma l'anno successivo fu eletto per rappresentare la sede di Sedgefield.

Blair è salito rapidamente attraverso la gerarchia del partito laburista, guadagnandosi nomine in prima fila e un ministero ombra. Inoltre è apparso regolarmente sui media ed è stato salutato come un membro chiave della nuova guardia del Labour. Quando il leader laburista John Smith morì nel 1994 Blair, allora appena 41enne, fu eletto per sostituirlo.

Sotto la leadership giovane e vigorosa di Blair, il partito si è rinominato New Labour. Nel maggio 1997 Blair e il Labour furono portati alla vittoria sull'impopolare John Major-led Conservatives, vincendo i posti 418 a 165.

In qualità di primo ministro, Blair ha promesso di sfruttare il lavoro di Major per portare la pace nell'Irlanda del Nord. Il governo laburista si è concentrato più sull'Irlanda del Nord rispetto ai suoi predecessori e Blair si è coinvolto in modo più diretto rispetto ai precedenti primi ministri. Il IRA provvisorio ha risposto annunciando il suo secondo cessate il fuoco nel luglio 1997, due mesi dopo l'elezione di Blair.

In ottobre Blair si recò a Belfast e divenne il primo premier britannico a incontrare i leader di Sinn Fein. Questi primi incontri con Gerry Adams, Martin McGuinness e altri erano goffi, ma stabilirono le basi su cui avrebbero potuto procedere i futuri negoziati di pace.

Blair ha stretto un forte rapporto di lavoro con l'Irlandese Taoiseach Bertie Ahern, il cui coinvolgimento nel processo di pace ha ritenuto importante. Ha inoltre ha annunciato una nuova indagine, l'inchiesta Saville, sugli eventi di Domenica di sangue.

Queste discussioni sono culminate nei colloqui di pace di Belfast e nell'Accordo del Venerdì Santo (aprile 1998). Blair quindi fece una campagna energicamente per la ratifica dell'accordo. Ha fatto cinque promesse critiche agli elettori in Irlanda del Nord: autodeterminazione, devolution, uguaglianza, esclusione di gruppi violenti dal processo politico e nessuna liberazione anticipata per i prigionieri a meno che la violenza non sia terminata. Il referendum ha avuto successo, anche se i lealisti hanno successivamente accusato Blair di aver rinnegato alcune delle sue promesse. Questo, insieme alle controversie sulla disattivazione, fece vacillare il governo dell'Irlanda del Nord dopo il Venerdì Santo.

Uno degli ultimi atti significativi di Blair come primo ministro è stato il ripristino della devolution in Irlanda del Nord. Il Accordo di Sant'Andrea (Ottobre 2006) ha finalizzato una nuova struttura di condivisione del potere più produttiva; ha anche colmato il divario settario finale portando Ian PaisleyPartito Democratico Unionista (DUP) nel governo di condivisione del potere.

Tony Blair si è dimesso da primo ministro nel giugno 2007 e poco dopo ha lasciato la Camera dei Comuni. È diventato un inviato di pace delle Nazioni Unite specializzato in Medio Oriente, posizione che ha ricoperto fino al 2015. Blair ha anche lavorato come consulente per il settore bancario e aziendale, e ad un certo punto è stato l'oratore pubblico più pagato al mondo.

Le valutazioni sulla leadership di Blair sono polarizzate. Nessun primo ministro britannico ha fatto di più per garantire la pace nell'Irlanda del Nord, anche se molti condannano Blair per aver coinvolto la Gran Bretagna nell'invasione dell'Iraq nel 2003 scarsamente giustificata.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Tony Blair"
Autori: Rebekah Poole, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/tony-blair/
Data di pubblicazione: Gennaio 14, 2018
Data di accesso: Dicembre 08, 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.