Lavr Kornilov

Kornilov

Lavr Kornilov (1870-1918) era un generale di spicco dell'esercito imperiale zarista. È noto per aver guidato a sospetta cospirazione contro la Alexander Kerensky-guidato Governo provvisorio nel mese di agosto 1917.

Nato in una famiglia cosacca nell'attuale Kazakistan, Kornilov entrò nell'esercito all'età di 15 anni. Si formò presso le accademie di cadetti e militari a Omsk e San Pietroburgo, diplomandosi con una commissione ufficiale nel 1892.

Kornilov divenne una specie di esperto nei territori asiatici della Russia, pubblicando articoli di intelligence e studiando le loro lingue. Si è anche dimostrato un eccellente soldato sul campo di battaglia, servendo con distinzione durante il Guerra russo-giapponese.

Allo scoppio di prima guerra mondiale, Kornilov era un maggiore generale. Fu fatto prigioniero dagli austriaci in 1915 ma fuggì l'anno successivo, attraversando l'Europa orientale a piedi per tornare al suo esercito. Questo exploit ha reso Kornilov una specie di eroe e figura di culto.

Kornilov fu incaricato della guarnigione di Pietrogrado dopo il Rivoluzione di febbraio. Era frustrato dalla debolezza del governo provvisorio, tuttavia, e tornò al fronte su sua richiesta.

Un nazionalista conservatore che si oppose aspramente al socialismo, Kornilov rimase sconvolto dall'incapacità del governo provvisorio di gestire lo sforzo bellico e dalla sua riluttanza a sopprimere il Soviet di Pietrogrado o il bolscevichi. Kornilov si oppose anche ai tentativi di Kerenskij di riformare l'esercito abolendo le pene capitali e corporali.

Nell'agosto 1917, Kerensky nominò Kornilov comandante in capo dell'esercito russo. Poco dopo, Kornilov iniziò a negoziare con importanti russi che volevano che il governo provvisorio venisse sostituito da una giunta militare in grado di reprimere il radicalismo.

Kornilov iniziò a mobilitare truppe per marciare su Pietrogrado, mentre Kerenski si rivolse al Soviet di Pietrogrado per difendere la città contro una controrivoluzione militare. Il tentato colpo di stato di Kornilov è stato cortocircuitato ed è stato arrestato e detenuto.

Il generale in seguito fuggì e prese il timone di a Esercito bianco reggimento nei primi mesi del Guerra civile russa. Fu ucciso dall'artiglieria bolscevica nella Russia meridionale nell'aprile 1918.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Lavr Kornilov"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/russianrevolution/lavr-kornilov/
Data di pubblicazione: 2 Maggio 2019
Data di accesso: Giugno 29, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.