Chen Duxiu

Chen Duxiu

Chen Duxiu (1879-1942) è stato un eminente scrittore, accademico e membro fondatore del Partito comunista cinese (PCC).

Duxiu è nato da una ricca famiglia di mandarini nell'Anhui, nella Cina orientale. Ha ricevuto un'istruzione confuciana classica e ha superato i livelli superiori dell'esame imperiale, prima di trasferirsi in Giappone per ulteriori studi.

Mentre era in Giappone, Chen fu coinvolto in gruppi riformisti cinesi, sebbene non fosse allineato con Sun Yixianè Tongmenghui.

Duxiu tornò in Cina e divenne professore all'Università di Pechino, sebbene la sua paternità di diverse pubblicazioni radicali e il suo coinvolgimento nella 4 maggio movimento l'ho visto costretto a lasciare il mondo accademico.

Nel 1921 Duxiu, insieme a Li Dazhao e altri fondarono il PCC a Shanghai e ne furono eletti primo segretario generale. Sotto la guida di Duxiu, il PCC ha seguito la direzione del Comintern di Mosca, anche quando questo era in conflitto con le sue opinioni politiche.

Chen si dimise da segretario generale in 1927 e fu espulso dal PCC due anni dopo, la sua leadership fu ingiustamente incolpata per i fallimenti del Primo Fronte Unito. In seguito fu arrestato e imprigionato dal governo nazionalista, tornando a insegnare dopo il suo rilascio in 1937.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Chen Duxiu"
Autori: Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/chineserevolution/chen-duxiu/
Data di pubblicazione: Gennaio 14, 2019
Data di accesso: Giugno 29, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.