Ding Ling

Ding ling

Ding Ling (1904-1986) era una propagandista comunista e scrittrice il cui lavoro la vide perseguitata durante il Rivoluzione culturale.

Nata in Hunan con il nome di nascita Jiang Bingzhi, Ding è stata educata dalla madre vedova. Anche in giovane età, ha dimostrato ostilità nei confronti dei valori tradizionali, rifiutando di sottomettersi a un matrimonio combinato.

Da adolescente, Jiang divenne un avido lettore di libri e idee politiche occidentali. Ha anche dimostrato un talento per la scrittura, producendo saggi radicali e pubblicandoli sui giornali locali.

Nel 1921 adottò lo pseudonimo Ding Ling e frequentò un college femminile gestito da membri del Partito comunista cinese (CCP). I racconti di Ding presentavano temi femministi, la maggior parte dei quali riguardava le donne cinesi che desideravano l'indipendenza e la realizzazione.

Nei primi 1930, Ding si unì al PCC e le sue storie iniziarono a riflettere i valori comunisti. In 1933, è stata arrestata dal Guomindang e tenuta agli arresti domiciliari per tre anni.

Ding si unì quindi all'Armata Rossa nel nord della Cina, dove fu incaricata di un'unità di propaganda. Alla fine degli 1940, scrisse un romanzo ottimista sui contadini e sulla riforma agraria, che le guadagnò considerevoli elogi dai leader del PCC e, in 1951, un premio Stalin per la letteratura.

Il lavoro di Ding negli anni '1950 divenne più individualista e nel 1957 fu accusata di essere una "destra" e di coltivare i valori liberali occidentali. È stata espulsa dalla festa e le sue opere sono state bandite.

Ding è stato successivamente perseguitato e imprigionato dal Guardie rosse durante la Rivoluzione Culturale, poi mandato in campagna e costretto a compiere lavori manuali per più di un decennio. È stata riabilitata dopo la morte di Mao Zedong.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Ding Ling"
Autori: Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/chineserevolution/ding-ling/
Data di pubblicazione: Febbraio 2, 2019
Data di accesso: 26 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.