Ronglu

Ronglu

Ronglu (1836-1903, Wade-Giles: Jung-lu) era ufficiale militare di alto rango e consigliere politico del regime di Qing.

Ronglu proveniva da una famiglia Manchu con una lunga storia di servizio militare presso gli imperatori Qing. Era un cugino, amico d'infanzia e, secondo alcune fonti, un ex amante, dell'imperatrice vedova Cixi.

I legami di Ronglu e la sua duratura lealtà a Cixi lo hanno visto premiato con una serie di importanti incarichi militari e politici. Nel 1898 Ronglu collaborò con Cixi per cortocircuitare le riforme dei cento giorni dell'imperatore Guangxu.

Il suo sostegno alla Dowager Empress durante la Ribellione dei Boxer, tuttavia, fu più tiepido. Quando Cixi diede ordine agli eserciti Qing di allinearsi con i Boxer, Ronglu riconobbe la follia di questo piano. Dalla parte di Yuan Shikai, Ronglu ha rifiutato di eseguire gli ordini di Cixi; invece, ha mantenuto le operazioni anti-Boxer e ha montato una difesa di Pechino e delle legazioni straniere.

Dopo la ribellione, Ronglu lanciò riforme per modernizzare ulteriormente l'esercito di Qing. È morto a marzo 1903.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Ronglu"
Autori: Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/chineserevolution/ronglu/
Data di pubblicazione: Gennaio 6, 2016
Data di accesso: 30 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.