Zou Rong chiede una rivoluzione cinese (1903)

Il seguente appello per una rivoluzione cinese è stato scritto da Zou Rong, un nazionalista anti-Manciù, in 1903. Zou Rong è stato arrestato per aver scritto questo pezzo ed è morto in prigione in 1905:

"Spazzare via millenni di dispotismo in tutte le sue forme, buttare via millenni di servilismo, annientare i cinque milioni e più della razza Manchu pelosa e con le corna, purificarsi da 260 anni di dolore duro e incessante, in modo che il suolo del subcontinente cinese è reso immacolato, e tutti i discendenti dell'Imperatore Giallo diventeranno Washington.

Com'è sublime la rivoluzione, quanto è maestosa! È inevitabile che il giogo Manciù venga gettato via; è inevitabile che la Cina sia indipendente; è inevitabile prendere il suo posto come una potente nazione nel mondo; è inevitabile che la Cina sopravviva a lungo nel nuovo mondo del 20 secolo; è inevitabile se la Cina deve essere un grande paese al mondo e svolgere un ruolo di primo piano. Difendi la rivoluzione!

Compagni di campagna, c'è qualcuno di voi che sia vecchio o medio, nel pieno della vita o dei giovani, che sia uomo o donna, che parli di rivoluzione o lavori attivamente per la rivoluzione?

Compagni di campagna, assistetevi a vicenda e vivete l'uno per l'altro in rivoluzione. Qui grido a squarciagola per diffondere i principi della rivoluzione in tutto il paese. La rivoluzione è il principio universale dell'evoluzione. La rivoluzione è l'essenza della lotta per la sopravvivenza della distruzione in un momento di transizione. La rivoluzione si sottomette al cielo e risponde ai bisogni degli uomini. La rivoluzione rifiuta ciò che è corrotto e mantiene il buono. La rivoluzione è l'avanzata dalla barbarie alla civiltà. La rivoluzione trasforma gli schiavi in ​​padroni!

Ho attentamente modellato i principi dell'indipendenza rivoluzionaria americana. Li ho riassunti in una serie di voci e con la massima deferenza offro ai miei più venerati e amati 400 milioni di connazionali del grande popolo Han per prepararli al percorso che devono seguire:

La Cina è la Cina dei cinesi. Contadini, dovete riconoscere tutti la Cina dei cinesi della razza Han. Non permettere a nessuna razza aliena di imporre il minimo diritto alla nostra Cina. Tutti gli obblighi che subordinano le persone al Manciù sono annullati.

In primo luogo, rovesciare il governo barbaro istituito dai Manciù a Pechino ... Espellere i Manciù stabilitisi in Cina o ucciderli per vendicarci ... Uccidere l'imperatore istituito dai Manciù come monito per le miriadi di generazioni che governano dispotico non deve essere rianimato.

Istituire un governo centrale, che fungerà da organo generale per la gestione degli affari. In ogni area e provincia, un deputato a un'assemblea generale deve essere eletto con voto alle elezioni pubbliche. Da questi deputati, uno deve essere eletto per voto per servire come presidente provvisorio per rappresentare l'intero paese.

Tutta la popolazione, maschio o femmina, è cittadina. Tutti gli uomini hanno il dovere di servire come soldati cittadini. Ognuno ha il dovere di sopportare l'onere fiscale. L'intero paese ha il dovere di mostrare lealtà verso lo stato di recente costituzione. Tutti nel paese, sia maschi che femmine, sono uguali. Non c'è distinzione tra superiore e inferiore, base e nobile.

Tutti i diritti inalienabili sono conferiti dalla natura. La libertà di vivere e tutti gli altri privilegi sono diritti naturali. Le libertà, come quella di parola, pensiero, stampa, ecc. Non possono essere violate. Tutti i diritti devono essere difesi. Il governo che deve essere istituito con un accordo pubblico deve impiegare tutti i poteri concessi esclusivamente per difendere i diritti popolari ".