Cronologia Rivoluzione cinese: da 1912 a 1927

Questa sequenza temporale della Rivoluzione cinese elenca eventi e sviluppi significativi tra 1912 e 1927. Questa cronologia è stata scritta e compilata dagli autori di Alpha History. Se desideri suggerire un evento da includere in questa sequenza temporale, per favore contatta Alpha History.

1912
gennaio 1st
: La Repubblica di Cina è stata ufficialmente proclamata e Sun Yixian ha prestato giuramento come primo presidente.
Gennaio: I politici repubblicani negoziano con i Qing, usando come intermediario Yuan Shikai. Yuan Shikai si impegna a fornire alla repubblica supporto militare contro i Qing, a condizione che Sun Yixian ceda la presidenza a Yuan.
febbraio 12th: Abdicazione del piccolo imperatore Puyi e la fine della dinastia Qing.
febbraio 14th: Sun Yixian si dimette dalla presidenza in favore di Yuan Shikai.
marzo 10th: Yuan Shikai viene inaugurato come presidente.
Agosto 25th: Il Guomindang è formato come un partito politico, dopo il consolidamento di vari gruppi rivoluzionari e anti-monarchici.
Ottobre: Potenze straniere riconoscono il governo di Yuan Shikai.

1913
Febbraio: Le elezioni per una nuova Assemblea Nazionale restituiscono una significativa maggioranza di Guomindang.
22 marzo: Song Jiaoren, il leader del Guomindang nell'assemblea, viene assassinato, probabilmente per ordine di Yuan Shikai.
Luglio: Sun Yixian lancia una "seconda rivoluzione", un tentativo di rimuovere Yuan Shikai dalla presidenza.
Settembre: Le truppe di Yuan Shikai riprendono Nanchino. Il tentativo di rivoluzione di Sun Yixian fallisce e viene costretto all'esilio.
Novembre 4th: Yuan Shikai dichiara il Guomindang un'organizzazione illegale.

1914
Gennaio: Yuan Shikai scioglie l'Assemblea nazionale e implementa un governo auto-nominato. I governatori provinciali vengono sostituiti con governatori militari.

1915
Gennaio 18th: I giapponesi emettono le ventuno richieste a Yuan Shikai, che le accetta con pochi cambiamenti o resistenza.
Settembre 15th: Chen Duxiu inizia a pubblicare il Nuova gioventù rivista, un punto di partenza per il movimento New Culture.
Novembre 20th: Un'assemblea nazionale, in gran parte scelta da Yuan Shikai, raccomanda il ripristino della monarchia con Yuan alla sua testa.
Dicembre 12th: Yuan Shikai si proclama imperatore della Cina.
Dicembre 25th: Insurrezioni provinciali scoppiano in risposta alla dichiarazione di Yuan Shikai che intende ripristinare la monarchia.

1916
gennaio 1st
: Questa data segna la formazione dell'Imperatore della Cina e il dominio imperiale di Yuan Shikai, secondo il decreto di Yuan del 12 dicembre.
22 marzo: Di fronte all'opposizione militare nelle province e alla carenza di fondi, Yuan Shikai abbandona i suoi piani per rilanciare la monarchia.
6 Giugno : La morte di Yuan Shikai. Ciò indebolisce ulteriormente il governo nazionale e aumenta il potere dei signori della guerra provinciali.

1916-27: The Warlord Era. La Cina è disunita e divisa in feudi, governata da numerosi potenti signori della guerra che agiscono nel proprio interesse personale. Non esiste un governo nazionale efficace.

1917
Febbraio
: Sun Yixian finisce di scrivere il suo manifesto politico Principi per la ricostruzione nazionale.
Agosto 14th: Il governo provvisorio nel Guangdong dichiara guerra alla Germania nella prima guerra mondiale
Luglio: L'ex presidente Sun Yixian arriva a Guangzhou da Shanghai e invita i politici dell'ex Assemblea Nazionale a formare lì un governo repubblicano.
Agosto 25th: Repubblicani a Guangzhou formano un governo militare lì, con l'obiettivo di eliminare il warlordism e ristabilire un governo repubblicano nazionale.
Settembre 1st: Viene eletto Sun Yixian generalissimo del governo militare di Guangzhou.
Novembre 8th: La rivoluzione bolscevica porta Vladimir Lenin e i suoi seguaci comunisti al potere in Russia.

1918
Maggio 21st: Sun Yixian va in esilio a Shanghai, dopo che i signori della guerra ottengono il controllo del governo militare di Guangzhou.
Novembre 11th: Un armistizio sul fronte occidentale in Europa pone fine alla prima guerra mondiale

1919
Aprile 30th
: Alla conferenza di pace di Parigi, Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia decidono di trasferire gli interessi tedeschi nella provincia di Shandong al Giappone, ignorando le pretese di sovranità della Cina.
Maggio 4th: Il movimento del quarto maggio esplode tra gli studenti di Pechino. Protestano contro il trattamento della Cina alla conferenza di pace di Parigi e il continuo indebolimento della sovranità cinese da parte delle potenze occidentali.
Maggio 6th: A Parigi, Lu Zhengxiang presenta una forte protesta contro la concessione dello Shandong ai giapponesi. Di conseguenza, la Cina rifiuta di firmare il Trattato di Versailles.
Luglio 25th: Ora sotto il controllo comunista, la Russia cede tutte le sue rivendicazioni e territori coloniali in Cina.

1920
I delegati del Comintern sovietico visitano Shanghai e incontrano attivisti di sinistra. Chen Duxiu, in seguito membro fondatore del Partito comunista cinese, è nominato delegato al Comintern. Gruppi di studio comunisti fondati in varie città.

1921
Luglio 1st: Viene formato il Partito comunista cinese (PCC). Tredici delegati partecipano al primo congresso del partito a Shanghai.
Novembre: Rappresentanti di Mosca provenienti da Mosca entrano in Cina per assistere e consigliare il PCC.

1922
agosto 22nd: Sun Yixian inizia i colloqui con gli agenti del Comintern Henk Sneevliet e Adolf Joffe. Su loro consiglio apporta modifiche alla struttura di comando di Guomindang.

1923
Gennaio 16th
: Le forze nazionaliste guidate da Sun Yixian riprendono il controllo della provincia di Guangzhou.
Gennaio 26th: Sun Yixian e il socialista russo Adolph Joffe firmano una dichiarazione di cooperazione a Shanghai.
Maggio: Henk Sneevliet, un comunista olandese, è nominato consigliere Comintern del PCC.
Giugno: Il terzo congresso del PCC adotta una politica di cooperazione con il Guomindang.
settembre 2nd: Jiang Jieshi arriva a Mosca e incontra i leader russi tra cui Stalin e Trotsky. Conclude che la politica sovietica mira a "fare del PCC lo strumento prescelto".
Ottobre 6th: Arriva l'agente Comintern Mikhail Borodin per consigliare sia il PCC che il Guomindang.

1924-27: il primo fronte unito: il Guomindang e il Partito Comunista Cinese lavorano insieme per formare un'accademia militare e un esercito nazionale. Il loro scopo è sopprimere i signori della guerra e riunire la Cina.

1924
Gennaio: Al congresso nazionale di Guomindang partecipano numerosi comunisti, tra cui Mao Zedong (Wade-Giles: Mao Tse-tung).
Maggio: L'istruzione e la formazione iniziano presso l'Accademia militare di Huangpu a Guangzhou, con lezioni tenute da Guomindang, PCC e agenti Comintern. Jiang Jieshi è nominato comandante dell'Accademia e comandante in capo dell'esercito rivoluzionario nazionalista.
Giugno: Il generale Pavlov arriva dall'URSS per fungere da consigliere militare di Sun Yixian.
Luglio: Zhou Enlai torna in Cina dopo diversi anni all'estero, in particolare lavorando con il governo sovietico e il Comintern a Mosca.
Dicembre 31st: Tre signori della guerra invitano Sun Yixian a Pechino per discutere della riunificazione pacifica della Cina. Sun muore prima che queste trattative siano completate.

1925
marzo 12th: Sun Yixian muore di cancro a Pechino.
Maggio: Uno sciopero generale a Shanghai. Undici persone vengono uccise quando le truppe britanniche sparano su una folla di studenti.
Agosto 20th: Liao Zhongkai, eminente leader di Guomindang e architetto del Primo Fronte Unito, viene assassinato a Guangzhou. Questo lascia Jiang Jieshi e Wang Jingwei a competere per la guida del Guomindang.
Agosto 26th: Il Guomindang forma l'Esercito Rivoluzionario Nazionale. I laureati di Huangpu vengono incaricati come primi ufficiali.

1926
Luglio 1st: L'esercito nazionale rivoluzionario inizia a mobilitarsi in preparazione della spedizione del Nord, una campagna per porre fine al signore della guerra e riunificare la Cina.
Luglio 27th: Inizia la spedizione del Nord.
Ottobre 10th: L'esercito nazionalista ottiene il controllo di Wuhan.

1927
Gennaio
: Il governo nazionalista si trasferisce a Wuhan, che è dichiarata capitale nazionale provvisoria.
Marzo
: Mao Zedong, allora un leader provinciale poco conosciuto, pubblica un rapporto sul movimento contadino in Hunan, evidenziando il potenziale rivoluzionario dei contadini cinesi.
marzo 21st: Mentre le truppe nazionaliste si avvicinano a Shanghai, sono assistite da Zhou Enlai e altri comunisti, che organizzano uno sciopero generale e una rivolta urbana.
22 marzo: Le truppe nazionaliste guidate da Jiang Jieshi prendono il controllo di Shanghai.
Marzo 23rdA seguito di violenza, saccheggi e attacchi contro stranieri, navi da guerra britanniche e americane aprono il fuoco su Nanchino, bombardando parti della città. Jiang Jieshi incolpa l'incidente di Nanchino sugli agenti del PCC.
marzo 26th: A Shanghai, Jiang Jieshi incontra ricchi uomini d'affari che gli promettono sostegno finanziario, a condizione che dissolva i suoi legami con il PCC.
aprile 2nd: Temendo l'instabilità politica e il pericolo per i cittadini britannici in Cina, la Gran Bretagna dichiara un aumento della sua presenza di truppe lì (da 17,000 a 22,000).
Aprile 7th: Un incontro di Guomindang determina che i comunisti stanno progettando di assumere il controllo del partito.
Aprile 12th: Su ordine di Jiang Jieshi, polizia e soldati effettuano una serie di raid, arresti ed esecuzioni a Shanghai. Centinaia di membri del PCC vengono arrestati, giustiziati o scomparsi. Diventa noto come il massacro di Shanghai (terminologia del PCC) o l'incidente del 12 aprile (terminologia nazionalista). La repressione dei comunisti dal 12 aprile diventa nota come "Terrore bianco".
Aprile 17th: A Wuhan, il famoso leader di Guomindang Wang Jingwei tenta di prendere il controllo del partito espellendo Jiang Jieshi.
Aprile 18th: Jiang Jieshi si dichiara presidente del Comitato del governo nazionale e presidente della Cina. Decreta Nanchino come capitale nazionale.
Aprile 28th: Li Dazhou, membro fondatore del PCC, viene giustiziato da un signore della guerra nazionalista a Pechino.
Giugno: Il Comintern ordina il richiamo dei suoi consiglieri, in segno di protesta per il massacro dei comunisti a Shanghai.
agosto 1st: Le forze del PCC tentano di prendere il controllo di Nanchang dal Guomindang. Questo segna il primo impegno della guerra civile cinese.
Agosto 7th: Chen Duxiu viene sostituito come leader del PCC.
Settembre 7th: The Autumn Harvest Uprising in Hunan. Mao Zedong forma un sovietico nella sua provincia natale, ma è invaso da una settimana.
Dicembre 11th: I comunisti lanciano la rivolta di Guangzhou, un altro tentativo di breve durata di formare un Soviet comunista. Viene sconfitto dopo pochi giorni.


© Alpha History 2018. Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato o distribuito senza autorizzazione. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro Condizioni d'uso.
Questa pagina è stata scritta da Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn, Steve Thompson , Sara Taylor. Per fare riferimento a questa pagina, usa la seguente citazione:
G. Kucha et al, "Chinese Revolution timeline: 1912 to 1927", Alpha History, consultato [data odierna], https://alphahistory.com/chineserevolution/chinese-revolution-timeline-1912-1927/.
Questo sito Web utilizza pinyin romanizzazioni di parole e nomi cinesi. Per favore riferisci a questa pagina per maggiori informazioni.