Otto Braun

otto braun

Otto Braun (1900-1974, nome cinese: Li De) era un attivista comunista nato in Germania che ha contribuito a plasmare il Partito comunista cinese (PCC) durante gli 1930.

Nato in Baviera, si arruolò nell'esercito tedesco poco prima della fine della prima guerra mondiale, ma vide pochi combattimenti. Dopo la guerra, Braun si è formato come insegnante ma presto è stato coinvolto nella politica di sinistra, unendosi al Partito Comunista Tedesco in 1919. Il governo tedesco lo incarcerò per sovversione politica negli 1920, tuttavia Braun fuggì dalla custodia e fuggì nella Russia sovietica.

Braun ha ricevuto una formazione a Mosca prima di essere inviato dal Comintern per fornire assistenza e consulenza al PCC combattuto. In 1933, Braun arrivò nel Soviet di Jiangxi, dove adottò un nome cinese, Li De.

Nel Jiangxi divenne membro del gruppo dirigente del PCC e ebbe una certa influenza sulla politica e sulle tattiche del partito; Braun ha registrato il suo coinvolgimento in un libro di memorie personale, Un agente Comintern in Cina 1932-1939, anche se alcuni storici lo considerano un record di eventi egoistico.

Braun è stato uno dei pochi stranieri coinvolti nella Lunga Marcia. La sua posizione è stata contestata e minata alla conferenza Zunyi ea Yan'an, dove Mao Zedong ei suoi sostenitori hanno strappato il controllo del partito a Braun e agli altri "vecchi bolscevichi". Braun rimase a Yan'an fino al 1939 prima di tornare in Unione Sovietica e, dopo la seconda guerra mondiale, in Germania.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Otto Braun"
Autori: Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/chineserevolution/otto-braun/
Data di pubblicazione: Gennaio 16, 2016
Data di accesso: 25 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.