Yao Wenyuan

yao wenyuan

Yao Wenyuan (1931-2005) è stato un influente scrittore comunista che divenne uno dei Una banda di quattro.

Yao è nato nella provincia di Zhejiang ma da adolescente si è trasferito a Shanghai per seguire le orme di suo padre, scrittore radicale e Partito comunista cinese (CCP) quadri. Uno dei primi saggi di Yao è stato notato da Zhang Chunqiao, un futuro collega della Gang of Four che all'epoca dirigeva il giornale di Shanghai del PCC.

Gli articoli di Yao sono stati elogiati Mao Zedong e l'ortodossia del partito o lanciarono attacchi pungenti e al vetriolo contro i loro critici. Fu presto riconosciuto e lodato da Mao, il che migliorò ulteriormente il profilo di Yao. 

Nel novembre 1965, Yao scrisse una critica pungente a una commedia intitolata Hai Rui licenziato dall'ufficio che Yao e altri interpretarono come una critica in codice a Mao Zedong. Questo saggio ha causato costernazione a Pechino e ha portato Yao a essere elevato a Rivoluzione culturale comitato, insieme a Zhang e Jiang Qing.

Con 1969, Yao viveva a Pechino ed era stato elevato al Politburo del PCC. Trascorse i successivi sette anni producendo e pubblicando la propaganda Gang of Four, fino al suo arresto in ottobre 1976.

Yao ha trascorso 18 anni in prigione ed è stato rilasciato in 1996, dopo di che è tornato a Shanghai.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Yao Wenyuan"
Autori: Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/chineserevolution/yao-wenyuan/
Data di pubblicazione: Gennaio 15, 2019
Data di accesso: 27 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.