Citazioni: Il massacro di My Lai (1968)

Questa pagina contiene citazioni su Il massacro di My Lai, eseguito dai soldati americani della compagnia "Charlie" nel 1968. Queste citazioni sono state ricercate e curate dagli autori di Alpha History. Se desideri suggerire un preventivo da includere qui, per favore CONTATTARCI.

il mio rapporto sul massacro di lai

"È stato terribile. Stavano massacrando gli abitanti dei villaggi come tante pecore ".

Larry La Croix, sergente americano

“Quel giorno è stato solo un massacro. Semplicemente, spazzando via le persone. "

Leonard Gonzales, soldato americano

"Direi che la maggior parte delle persone nella nostra azienda non considerava l'umano vietnamita ... Un ragazzo prendeva semplicemente una delle ragazze lì e in uno o due incidenti le sparavano quando avevano finito."

Dennis M Bunning, soldato semplice americano

"La cosa più inquietante che ho visto è stato un ragazzo e questo è ciò che mi perseguita ... Un ragazzo con le braccia sparato, sparato in alto e aggrappato e aveva solo questo sguardo sbalordito sul suo viso come quello che ho fatto, cosa c'è che non va ... lui non riuscivo a capire. "

Fred Wilmer, compagnia "Charlie"

"Sento che sono stati in grado di svolgere il compito assegnato, gli ordini che significavano uccidere bambini piccoli, uccidere donne perché erano addestrati in quel modo, sono stati addestrati che quando si entra in combattimento sei tu o il nemico ..."

Kenneth Hodges, sergente della compagnia "Charlie"

“L'unico crimine che ho commesso è giudicare i miei valori. A quanto pare, ho apprezzato la vita delle mie truppe più di quella del nemico ".

William Calley, luogotenente della compagnia "Charlie"

“È per questo che sono vecchio prima del tempo. Lo ricordo tutto il tempo. Sono tutto solo e la vita è dura. Pensarci mi ha reso vecchio ... non perdonerò finché vivrò - pensa ai bambini che vengono uccisi, poi chiedimi perché li odio. "

Il mio sopravvissuto Lai, intervistato dalla televisione britannica