Dwight D. Eisenhower

dwight eisenhower

Dwight D. Eisenhower (1890-1969) è stato presidente degli Stati Uniti tra gennaio 1953 e gennaio 1961, un periodo di crescente interesse e coinvolgimento in Vietnam.

Eisenhower è nato in Texas, cresciuto in Kansas e poi educato presso l'accademia militare di West Point, laureandosi in 1915. Durante la prima guerra mondiale, fu coinvolto nell'addestramento di altri soldati nella guerra dei carri armati. Eisenhower raggiunse il grado di generale durante la seconda guerra mondiale, dove era noto per aver comandato gli sbarchi degli Alleati il ​​D Day (giugno 1944).

Dopo la guerra, ha servito come capo di stato maggiore dell'esercito americano e comandante delle forze NATO in Europa. In 1952 Eisenhower ha funzionato come candidato repubblicano alla presidenza; la sua popolarità come eroe di guerra lo aiutò a ottenere una vittoria facile.

Eisenhower's Guerra fredda le politiche erano ferme ma caute. Ha cercato di contenere l'espansione comunista allentando le tensioni ed evitando lo scontro diretto. Era determinato a impedire che il Vietnam cadesse nelle mani dei comunisti, considerandolo una minaccia per tutto il sud-est asiatico. 

L'amministrazione di Eisenhower ha finanziato i francesi nella loro lotta contro il Viet Minh, sebbene il presidente nutrisse preoccupazioni per il ritorno dei francesi in Vietnam come potenza neocoloniale. In 1954, Eisenhower ha rifiutato di intervenire per salvare il presidio francese a Dien Bien Phu, ignorando il consiglio del vicepresidente Richard Nixon, Il segretario di Stato John Foster Dulles e i suoi capi militari. 

Dopo la sconfitta francese, l'amministrazione di Eisenhower si rifiutò di firmare il Accordi di Ginevra o attenersi alle loro risoluzioni. Eisenhower ha anche sostenuto la formazione di Vietnam del sud come stato separato e la rata di Ngo Dinh Diem come suo leader filo-occidentale. Eisenhower ha sostenuto Diem negli anni '1950, nonostante i forti dubbi sui metodi antidemocratici e spesso brutali di Diem.

Eisenhower si ritirò a gennaio 1961, consegnando la presidenza a John F. Kennedy. Durante i due mandati di Eisenhower, gli Stati Uniti erano stati attirati in Vietnam, prima come benefattori dei francesi, poi come sostenitori del regime di Diem a Saigon. La sfida di Eisenhower agli accordi di Ginevra e il suo coinvolgimento in Vietnam hanno lasciato un'eredità difficile per i tre presidenti che lo hanno seguito.

Eisenhower ha vissuto i suoi anni rimanenti in Pennsylvania, a volte parlando pubblicamente a sostegno del coinvolgimento militare degli Stati Uniti in Vietnam. È morto a marzo 1969.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Dwight D. Eisenhower"
Autori: Jennifer Llewellyn, Jim Southey, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/vietnamwar/dwight-d-eisenhower/
Data di pubblicazione: 15 Marzo 2018
Data di accesso: Luglio 03, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.