Harry Truman

Harry Truman

Harry Truman (1884-1972) è stato presidente degli Stati Uniti dalle ultime settimane della seconda guerra mondiale a 1953 di gennaio. 

Truman, figlio di un allevatore di bestiame, è cresciuto nelle zone rurali del Missouri. Ha ricevuto un'istruzione rudimentale, iniziando la scuola a otto anni e laureandosi al liceo di 1901; è l'ultimo presidente degli Stati Uniti a non aver conseguito una laurea.

Truman ha lavorato nelle ferrovie e in impieghi impiegati, prima di arruolarsi nell'esercito nel 1917. Ha servito come capitano di artiglieria prima guerra mondiale, vedendo estesi combattimenti sul fronte occidentale. Truman si stabilì in Kansas dopo la guerra, prima di tornare nel suo nativo Missouri. Durante gli 1920, Truman gestiva un negozio di abbigliamento (che era fallito), vendeva le iscrizioni ai club automobilistici e teneva una serie di uffici pubblici.

Nel 1934, Truman fu eletto al Senato degli Stati Uniti. Dieci anni dopo, Truman è stato scelto come compagno di corsa del presidente Franklin Roosevelt. Nel novembre 1944 Truman, che per sua stessa ammissione aveva una carriera politica insignificante, fu eletto vicepresidente degli Stati Uniti.

Truman era vicepresidente da meno di tre mesi quando Roosevelt morì nell'aprile del 1945. Nonostante la sua inesperienza in politica estera, Truman si dimostrò presto un operatore volitivo e astuto. Ha supervisionato gli ultimi mesi della seconda guerra mondiale e ha dato ordini per la detonazione di due bombe atomiche sul Giappone.

Truman disprezzava il comunismo e i leader comunisti diffidenti, in particolare il dittatore sovietico Joseph Stalin. Fu il primo presidente degli Stati Uniti ad accettare il Teoria del domino e prendere provvedimenti per contenere l'espansione comunista. 

In 1947, Truman ha promesso aiuto americano ad altre nazioni che resistono alle aggressioni e alle infiltrazioni comuniste. Questa posizione, in seguito denominata Truman Doctrine, avrebbe sostenuto la politica estera degli Stati Uniti durante il Guerra fredda.

Per quanto riguarda il Vietnam, il governo di Truman ha rifiutato di riconoscere Ho Chi Minh's 1945 dichiarazione di indipendenza vietnamita. Invece, nel febbraio 1950 Truman riconosciuto un Vietnam autonomo ancora sotto la sovranità francese. Nel maggio 1950, impegnò 10 milioni di dollari in aiuti militari e fondò l'Ufficio dell'addetto alla difesa a Saigon, con lo scopo di sostenere le forze anticomuniste in Vietnam. Più assistenza militare e consiglieri statunitensi furono inviati in Vietnam nel 1951-52.

L'aiuto di Truman al Vietnam fu modesto se paragonato a quello dei successivi presidenti, tuttavia stabilì un impegno americano nella regione che avrebbe modellato la politica futura. Truman lasciò l'incarico nel gennaio 1953 e morì nel 1972, all'età di 88 anni.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Harry Truman"
Autori: Jennifer Llewellyn, Jim Southey, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/vietnamwar/harry-s-truman/
Data di pubblicazione: 24 Marzo 2018
Data di accesso: Luglio 03, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.