The Killing Fields (1984)

i campi di sterminio

The Killing Fields è un film americano, rilasciato in 1984. È stato diretto da Roland Joffe e vede Sam Waterson nei panni di Sydney Schanberg, Haing S. Ngor nei panni di Dith Pran, John Malkovich nei panni di Al Rockoff e Julian Sands nei panni di Jon Swain.

The Killing Fields contiene rappresentazioni vivide e talvolta strazianti di Cambogia sotto il Khmer rosso. Gran parte del film si concentra sul rapporto tra Pran, un giornalista cambogiano, e Schanberg, un reporter per il New York Times. Si incontrano a maggio 1973 quando Schanberg arriva a Phnom Penh e Pran viene assegnato come suo interprete.

In questo momento, la Cambogia è devastata dai bombardamenti americani, mentre il governo cambogiano sta prendendo misure brutali contro il comunista Khmer rosso. Schanberg trascorre la maggior parte dei prossimi due anni in Cambogia e stringe una stretta amicizia con Dith Pran.

Il film passa quindi alla vigilia dell'occupazione dei Khmer rossi di Phnom Penh. Mentre i diplomatici e i giornalisti stranieri vengono evacuati dalla capitale, Schanberg organizza che Dith Pran li accompagni. Pran, tuttavia, sceglie di rimanere indietro.

Quando Schanberg e il fotografo Al Rockoff vengono arrestati dai Khmer rossi, Pran negozia per salvare le loro vite. Il gruppo si rifugia nell'ambasciata francese. Gli americani alla fine lasciano la Cambogia ma Pran rimane. Per evitare l'esecuzione, nasconde la sua educazione, i suoi lavori precedenti e la sua capacità di parlare francese e inglese.

Pran diventa un bracciante contadino, costretto a lavorare e frequentare corsi di "rieducazione" dai Khmer rossi. Durante un tentativo di fuga fallito, si imbatte nei famigerati "campi di sterminio", una discarica per i corpi di oltre un milione di cambogiani uccisi o affamati dai Khmer rossi.

The Killing Fields ha ottenuto riconoscimenti e riconoscimenti critici diffusi. È stato nominato per sette Oscar e ne ha vinti tre: miglior montaggio, miglior cinematografia e miglior attore non protagonista (Haing S. Ngor). L'ultimo di questi premi è stato particolarmente notevole, dato che Ngor era un medico cambogiano-americano che non aveva mai recitato prima.

Critici lodati The Killing Fields per le sue rappresentazioni visive della Cambogia e la sua rappresentazione dei Khmer Rossi, che vengono mostrati come violenti, imprevedibili e ferocemente anti-occidentali. Il vero focus del film, tuttavia, sono gli elementi umani, in particolare i suoi scambi tesi e il rapporto tra Pran e Schanberg.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "The Killing Fields (1984) "
Autori: Jennifer Llewellyn, Jim Southey, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/vietnamwar/the-killing-fields-1984/
Data di pubblicazione: 15 Marzo 2018
Data di accesso: Luglio 03, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.