Lon Nol

lon nol

Lon Nol (1913-1985) era un generale e primo ministro cambogiano, noto soprattutto per aver guidato un colpo di stato contro Norodom Sihanouk in 1970.

Lon Nol è nato in una famiglia benestante nella provincia di Prey Veng, suo padre era un funzionario pubblico di alto rango. Come molti conservatori indocinesi, Lon Nol divenne un francofilo, istruito in scuole di lingua francese e impiegato dal regime coloniale francese.

In varie occasioni Lon Nol era un burocrate, un magistrato e un vice governatore regionale. Dopo la seconda guerra mondiale si unì ai militari per combattere gli insorti comunisti. Successivamente è stato nominato capo dell'esercito cambogiano (1955) e ministro della difesa nazionale (1960).

Popolare tra le ricche élite e i governi occidentali della Cambogia, Lon Nol divenne vice primo ministro di Sihanouk nel 1963 e primo ministro nel 1966. I suoi rapporti di lavoro con Sihanouk furono tesi e difficili. Sihanouk voleva che la Cambogia rimanesse il più neutrale possibile, evitando Guerra fredda alleanze e intrighi. Lon Nol, tuttavia, era filo-occidentale e corteggiava apertamente l'appoggio di Washington.

Le tensioni tra i due leader peggiorarono durante la metà del 1969, dopo che gli aerei statunitensi bombardarono la Cambogia orientale. Nel marzo 1970 Sihanouk intraprese un tour globale che includeva visite a Parigi, Mosca, Pechino e Hanoi. Nol ha usato l'assenza di Sihanouk per deporlo, rivendicando poteri di emergenza e controllo del governo. Nell'ottobre del 1970 si autoproclamò presidente della neonata Repubblica Khmer.

Nol ha subito un grave ictus nel febbraio 1971 ma ha rifiutato di rinunciare al potere. Il suo governo interno era caotico e inefficace e le sue politiche erano sempre più antidemocratiche.

Nell'aprile 1971, Nol si è promosso maresciallo di campo. Successivamente abolì l'Assemblea nazionale (ottobre 1971) e unì la presidenza e il primo ministero, dandosi il potere supremo (marzo 1972). 

Come presidente, Nol ha allineato il suo governo con gli Stati Uniti e Vietnam del sud. Le loro forze furono liberate per operare all'interno dei confini cambogiani.

Con l'aumentare del sostegno ai comunisti, la Cambogia cadde in uno stato di guerra civile e Lon Nol perse la fiducia dei suoi sostenitori americani. Si è dimesso ed è fuggito dal Paese in aprile 1975, dopo aver ricevuto una bustarella da $ US1 milioni.

Trascorse il resto della sua vita in esilio in Indonesia, Hawaii e California, morendo a novembre 1985.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Lon Nol"
Autori: Jennifer Llewellyn, Jim Southey, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/vietnamwar/lon-nol/
Data di pubblicazione: 3 aprile 2018
Data di accesso: 20 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.