Ton Duc Thang

Ton Duc Thang (1888-1980) era un rivoluzionario comunista, il secondo presidente di Vietnam del Nord (1969-76) e il primo presidente dei riunificati repubblica socialista del Vietnam (1976-80).

ton duc thang

vita in anticipo

Ton Duc Thang è nato da una povera famiglia di contadini a Long Xuyen, vicino al fiume Mekong. Si allenò come meccanico, si trasferì a Saigon e si arruolò nella marina francese. Thang prestò servizio all'estero con l'incrociatore francese Waldeck Rousseau durante la prima guerra mondiale, dichiarò in seguito di essere coinvolto in un ammutinamento filo-socialista a bordo della nave, anche se i dati non lo supportano.

Thang è tornato a Saigon in 1920 ed è stato coinvolto in organizzazioni sindacali. In 1929, è stato arrestato per attività politiche sovversive e detenuto nella famosa isola carceraria Con Son fino a 1945.

Dopo il suo rilascio, Ton Duc Thang si unì al Partito Comunista Indochinese (ICP) e fu coinvolto in diversi gruppi anti-francesi, sebbene non Viet Minh. Thang era attivo nel sud del Vietnam, dove ha reclutato il Fronte della Patria vietnamita, un movimento nazionalista di sinistra.

Politico del Vietnam del Nord

Dopo il Accordi di Ginevra si trasferì nel Vietnam del Nord e divenne presidente del Comitato permanente dell'Assemblea nazionale (1955). Questo lo ha portato all'attenzione di Ho Chi Minh, che in 1960 ha reclutato Thang come vice presidente.

Quando Ho è morto a settembre 1969, Thang ha assunto la presidenza del Vietnam del Nord. In seguito fu presidente della Repubblica socialista unificata del Vietnam, sebbene questo ruolo fosse ampiamente cerimoniale. Thang era ancora presidente quando morì nel marzo 1980, all'età di 91.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Ton Duc Thang"
Autori: Jennifer Llewellyn, Jim Southey, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/vietnamwar/ton-duc-thang/
Data di pubblicazione: 3 Marzo 2018
Data di accesso: 26 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.