Dean Acheson

Dean Acheson (1893-1971) era il sottosegretario di Stato degli Stati Uniti sotto Harry S. Truman, tra 1949 e 1953.

Dean Acheson

Acheson è nato a Middletown, nel Connecticut, figlio di un vescovo protestante. Acheson ha studiato alla Groton School prima di studiare a Yale e laurearsi nel 1915. Successivamente ha conseguito una laurea in legge ad Harvard, ha lavorato come assistente di un giudice della Corte Suprema ed è entrato a far parte di un prestigioso studio legale privato. Acheson lavorò come avvocato fino al 1933, quando Franklin Roosevelt lo reclutò come sottosegretario al tesoro.

Nel 1941, Acheson era assistente del Segretario di Stato, dove sovrintendeva ai prestiti e agli aiuti americani alla Gran Bretagna. Ciò diede inizio alla lunga affiliazione di Acheson al Dipartimento di Stato e al suo ruolo nell'influenzare la politica estera americana.

Un professionista consumato, Acheson era ben informato su molte questioni, sicuro di sé, articolato e vestito in modo impeccabile, i suoi grandi baffi tenuti in posizione da liberali rivestimenti di cera. Alcuni lo consideravano più un aristocratico inglese o un ministro del governo che un politico del New England. Acheson sembrava e sembrava un uomo di cui potersi fidare - e diversi presidenti si sono fidati dei suoi consigli su questioni estere.

Nel 1945, Acheson divenne un importante consigliere del presidente entrante, Harry S. Truman. Il suo consiglio è stato determinante per lo sviluppo di Truman Doctrine e Piano Marshall. Quando il Segretario di Stato di Truman (1949-1953), Acheson ha rafforzato la posizione degli Stati Uniti nei confronti della Cina comunista, ha guidato la formulazione dell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) e ha spinto per l'intervento americano sia in Corea che in Indocina francese (Vietnam).

Acheson era fortemente anticomunista, tuttavia, fu criticato dai maccartisti per non aver intrapreso un'azione più risoluta contro il comunismo, in particolare in Cina.

Acheson si ritirò con Truman nel 1953 e tornò a praticare il diritto privato, tuttavia i futuri presidenti - compresi John F. Kennedy, Lyndon Johnson e Richard Nixon - spesso lo chiamava a fornire valutazioni o consigli. È stato coinvolto nel crisi dei missili cubani, che serve come membro del comitato esecutivo di Kennedy e sostiene un'invasione su vasta scala di Cuba.

Acheson in seguito intitolò la sua autobiografia vincitrice del Premio Pulitzer Presente alla creazione, un riferimento al suo ruolo nel plasmare il mondo postbellico. È morto nella sua casa nel Maryland a 1971, all'età di 78.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Dean Acheson"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/dean-acheson/
Data di pubblicazione: October 3, 2018
Data di accesso: 27 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.