Erich Honecker

Erich Honecker (1912-1994) era un politico socialista di lunga data e il sovrano della Germania orientale tra 1971 e il suo crollo in 1989.

Erich Honecker

Figlio di un minatore di carbone della regione della Saar, da bambino Honecker ha assistito ai maltrattamenti e allo sfruttamento di suo padre e di altri minatori. Aveva solo 10 anni quando si è unito a gruppi giovanili comunisti.

All'età di 18 anni, Honecker lavorava come apprendista copritetti, mentre guidava il Partito della Gioventù Comunista nella sua città natale. Nel 1933 andò sottoterra per continuare il suo attivismo comunista durante l'era nazista. Nel 1937 Honecker fu arrestato dai nazisti e gettato in prigione fino alla fine della seconda guerra mondiale. Dopo il suo rilascio, Honecker ha guidato Freie Deutsche Jugend ("Gioventù tedesca libera"), il ramo giovanile del Partito socialista unitario filo-sovietico (SED).

L'ascesa di Honecker nei ranghi del SED iniziò all'inizio degli anni '1950. Entro la fine del decennio, Honecker era un membro sia del Politburo che del Comitato centrale. Nel 1961 ha supervisionato l'implementazione di nuove misure di sicurezza e la costruzione del muro di Berlino.

In 1971, Honecker ha ottenuto abbastanza supporto per orchestrare la rimozione di Walter Ulbricht. Mentre Willi Stoph rimase il capo dello stato fino al 1976, Honecker divenne la figura più potente nel governo della Germania orientale. Le politiche di Honecker cercavano di migliorare gli standard di vita nella Germania dell'Est, sebbene rimanesse un intransigente, impegnato nelle politiche economiche sovietiche. Il regime di Honecker ha anche soppresso il dissenso interno e ha cercato di impedire l'emigrazione o la fuga.

Alla fine degli 1980, Honecker si rifiutò di abbracciare o adottare Di Mikhail Gorbachev politiche riformiste, volume e perestroika, rimanendo impegnato nelle proprie politiche. La crescente ondata di rivoluzione in 1989 ha costretto Honecker a cedere, una mossa che ha portato al crollo del muro di Berlino e, nel tempo, la riunificazione della Germania.

Lo stesso Honecker è stato costretto a dimettersi nell'ottobre 1989. Un movimento emerse presto per portare Honecker a processo per violazioni dei diritti umani commesse o sanzionate dal suo regime. Dopo un periodo a Mosca, l'ex leader è stato arrestato a Berlino in 1992. La sua età e la sua cattiva salute precludevano un processo, e alla fine Honecker fu rilasciato. È morto in Cile a maggio 1994.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Erich Honecker"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/erich-honecker/
Data di pubblicazione: October 29, 2018
Data di accesso: 19 Maggio 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.