Augusto Pinochet

Augusto Pinochet (1915-2006) era un generale cileno che prese il controllo del paese sudamericano dopo un sanguinoso colpo di stato nel settembre 1973.

Pinochet

Nato da una famiglia borghese nella città costiera di Valparaiso, Pinochet si trasferì dal liceo all'accademia militare, diplomandosi nel 1936. Ricevette un incarico di tenente nella fanteria cilena e iniziò a costruire una carriera militare. Pinochet è salito di grado, nonostante non abbia visto alcun combattimento o servizio attivo.

Nel 1953 divenne il comandante di un campo di detenzione che ospitava, tra gli altri prigionieri, sospetti comunisti. In seguito ha studiato e insegnato nelle accademie militari sia in Cile che in Ecuador. Nel 1971 Pinochet è stato promosso generale e l'anno successivo è stato nominato Capo di Stato Maggiore dell'Esercito. Nell'agosto 1973 presidente cileno Salvador Allende nominato comandante in capo di Pinochet di tutte le forze militari cilene.

Il mese successivo Pinochet iniziò un colpo di stato militare, sostenuto da altri ufficiali militari e politici di destra, e con il tacito sostegno della Central Intelligence Agency (CIA). Questo colpo di stato rovesciò il governo e portò alla morte di Allende, probabilmente per suicidio.

Pinochet governò il Cile per un anno come capo di una giunta militare, dopodiché assunse i poteri di un dittatore militare fascista. Gli Stati Uniti hanno accolto con favore il colpo di stato di Pinochet e hanno fornito al suo governo quasi 400 milioni di dollari in aiuti e prestiti. La CIA ha anche fornito informazioni e addestramento alla polizia segreta di Pinochet, la Dirección de Inteligencia Nacional (DINA). 

La presa di Pinochet sul Cile divenne opprimente: migliaia dei suoi oppositori politici furono braccati, arrestati e detenuti, mentre altri svanirono senza lasciare traccia, probabilmente assassinati. Tutti erano considerati "comunisti" da Pinochet, sebbene la maggior parte dei suoi oppositori e vittime fossero socialisti moderati, socialdemocratici e liberali. Gli abusi dei diritti umani in Cile furono indagati e ampiamente pubblicizzati alla fine degli anni '1970, screditando Pinochet.

Sul piano interno, il nuovo regime in Cile ha intrapreso una significativa riforma economica, aprendo il paese allo sviluppo delle imprese e agli investimenti esteri. Questa crescita economica ripristinata, tuttavia, la disoccupazione e la povertà sono cresciute entrambe sotto il governo di Pinochet.

Il regno di Pinochet si è concluso nel 1990 dopo diversi anni di pressioni per una riforma democratica, sia all'interno del Cile che dagli Stati Uniti. Durante una visita nell'aprile 1987, Papa Giovanni Paolo II sollecita inoltre il sovrano cileno a allentare la sua presa e consentire le riforme democratiche. Pinochet accettò un referendum (ottobre 1988) che distrusse efficacemente il suo potere dittatoriale. Il paese iniziò la sua transizione verso la democrazia e Pinochet fu espulso dalla presidenza nel marzo 1990. 

Nel 1998, l'anziano ex dittatore si è recato in Gran Bretagna per cure mediche specialistiche. Nell'ottobre 1988 è stato arrestato per aver autorizzato l'assassinio e la tortura di diplomatici e civili spagnoli negli anni '1970. Con una decisione controversa il governo britannico - uno degli alleati di Pinochet durante la sua presidenza - ha stabilito che l'ex dittatore non poteva essere estradato per affrontare la giustizia in Spagna.

Pinochet è stato invece rimpatriato in Cile, dove gli è stata concessa l'immunità dall'accusa. Questa immunità è stata revocata nel 2004 ma Pinochet è morto nel dicembre 2006, prima che potessero essere formulate accuse. Le successive indagini sugli anni al potere di Pinochet hanno portato alla luce prove di omicidi politici, torture diffuse, corruzione, frodi fiscali e riciclaggio di denaro.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Augusto Pinochet"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/augusto-pinochet/
Data di pubblicazione: October 25, 2018
Data di accesso: 29 Novembre 2022

Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.