Gary Powers e U-2

Le tensioni della guerra fredda hanno alimentato una richiesta costante di informazioni aggiornate sul "nemico". Un'innovazione, sviluppata e costruita dalla compagnia statunitense Lockheed, è stata l'aereo spia U-2.

poteri gary
Francis Gary Powers, pilota della CIA

Costruito per la prima volta a metà degli anni '1950, l'U-2 era un aereo a reazione in grado di volare a 21,000 metri, il doppio dell'altitudine dei moderni jet passeggeri. Questo alto soffitto gli ha permesso di sorvolare il territorio nemico, in gran parte inosservato da "osservatori" e radar.

L'U-2 è stato progettato principalmente per la ricognizione. Il ventre conteneva una serie di telecamere così potenti che potevano catturare un titolo di giornale da miglia nel cielo. Tuttavia, volare con l'U-2 è stato notoriamente difficile. L'aeromobile doveva essere pilotato alla velocità massima per evitare lo stallo; era molto sensibile ai venti trasversali e fastidioso atterrare. I piloti dovevano indossare equipaggiamento da alta quota che presentava una certa somiglianza con le tute spaziali.

Gli U-2 americani iniziarono voli segreti sul territorio sovietico a metà 1956. Per ridurre al minimo i pericoli della scoperta, questi U-2 erano armati di un meccanismo di autodistruzione e i loro piloti erano dotati di dispositivi suicidi.

Gli U-2 raccolgono informazioni

A 1960 gli Stati Uniti hanno condotto U-2 investendo basi sovietiche, siti di test e silos missilistici nell'Asia centrale. Queste operazioni furono condotte dalla CIA, in gran parte perché la presenza di un aereo militare americano sul territorio sovietico poteva essere interpretata come un atto di guerra.

Ad aprile, un U-2 lanciato dal Pakistan ha giocato a cat-to-mouse con getti sovietici MiG prima di atterrare in Iran. Un altro U-2, pilotato da Francis Gary Powers, è stato lanciato il 1 ° maggio con l'ordine di fotografare installazioni sovietiche, inclusi silos ICBM e una fabbrica di plutonio. Le difese aeree sovietiche sono venute a conoscenza di questa missione e hanno lanciato i jet, ma l'altitudine dell'U-2 gli ha impedito di localizzarlo.

Mentre sorvolava gli Urali, l'U-2 di Powers fu colpito da un missile terra-aria e costretto ad atterrare. Powers è stato espulso dal suo aereo paralizzato e si è paracadutato in Russia, dove è stato immediatamente arrestato, detenuto e interrogato dal KGB.

Quando Powers non riuscì ad arrivare al luogo di atterraggio designato, i comandanti americani presumevano che fosse morto e che il suo aereo fosse precipitato o abbattuto. Washington ha informato la stampa che un aereo americano era scomparso nell'Europa orientale, ma lo ha descritto come un "aereo meteorologico". Per supportare questa farsa, un altro U-2 è stato dipinto con la livrea della NASA e mostrato ai media, per suggerire che intraprendessero regolarmente ricerche meteorologiche. Credendo che Powers fosse morto, gli Stati Uniti hanno anche affermato che la perdita potrebbe essere stata dovuta a una fornitura di ossigeno difettosa che ha causato il "black out" del pilota e il volo drammaticamente fuori rotta.

poteri gary
La storia di copertina per la perdita dell'aereo di Powers - che era su una "corsa contro il maltempo"

I sovietici giocano la loro mano

Giorni dopo questa storia di copertura fittizia è stata presentata al mondo, leader sovietico Nikita Krusciov scattò la sua trappola. Krusciov annunciò che l'URSS era in possesso di un aereo spia americano, spiegando che era stato abbattuto sul territorio sovietico. Il suo pilota americano, disse, era vivo e in custodia. I russi hanno persino recuperato il film dalle telecamere a bordo dell'U-2. Una volta sviluppato questo film ha rivelato fotografie nascoste di installazioni militari e nucleari sovietiche.

La cattura di Poteri, il relitto di U-2 e le sue immagini di sorveglianza hanno innescato una crisi di propaganda per gli Stati Uniti. Washington era stata sorpresa a mentire e Krusciov ne approfittava, chiedendo scuse al presidente degli Stati Uniti Dwight Eisenhower (ha rifiutato di dare uno).

poteri gary
I funzionari sovietici mostrano il relitto degli U2 di Powers precipitati

L'aereo di Powers è stato abbattuto due settimane prima dell'inizio di un vertice di quattro nazioni a Parigi; l'incidente dell'U-2 ha silurato questa conferenza, che è stata abbandonata il secondo giorno. Anche il governo degli Stati Uniti doveva decidere cosa fare di Powers. Dopo settimane di interrogatori da parte dei militari sovietici e del KGB, Powers fu processato, accusato di spionaggio contro l'Unione Sovietica. È stato riconosciuto colpevole e condannato a tre anni di reclusione, seguiti da sette anni di reclusione in un campo di lavoro.

Il punto di vista di un generale:
“Devo dirti che la gestione di quella situazione internazionale critica - ed è stata critica - è stata, a mio parere, goffa quanto qualsiasi cosa il nostro governo abbia mai fatto. Non eravamo assolutamente riusciti a considerare il "e se" dei sorvoli dell'U-2 in modo accurato, realistico e ricercato. L'abbattimento è stata una lezione che ci è stata impressa dal modo in cui l'abbiamo gestita male ".
Andrew Goodpaster, generale dell'esercito americano

Diciotto mesi dopo il suo processo, Powers fu restituito alle autorità americane, in cambio di una spia sovietica catturata. Lo scambio di prigionieri ha avuto luogo in una delle poche porte di transito nel muro di Berlino appena costruito.

Powers è stato trattato con qualche sospetto al suo ritorno negli Stati Uniti. Molti hanno chiesto perché non fosse riuscito a seguire le procedure operative per le missioni di spionaggio, come l'avvio del meccanismo di autodistruzione nell'U-2 e il suicidio per evitare la cattura. Fu accanitamente grigliato dai suoi superiori alla CIA e poi da un comitato congressuale. È stato successivamente scoperto che Powers ha agito in modo onorevole e coraggioso, non rivelando informazioni critiche ai suoi rapitori.

Powers fu dimesso dalla CIA e divenne un reporter del traffico aereo per una stazione televisiva di Los Angeles. Ironia della sorte, uno dei compiti di Francis Gary Powers nel suo nuovo ruolo civile era quello di pilotare un elicottero con telecamere installate nella pancia.

piano di spionaggio u2

1. L'U-2 era un aereo spia ad alta tecnologia, sviluppato dalla società americana Lockheed. È stato progettato per volare ad alta quota e raccogliere immagini evitando il rilevamento e i combattenti sovietici.

2. Gli Stati Uniti hanno iniziato a utilizzare gli U-2 per sorvolare il territorio sovietico a metà 1956. Questi aerei erano dotati di meccanismi di autodistruzione e piloti dotati di kit suicidi, per evitare la cattura.

3. In 1960 gli Stati Uniti hanno utilizzato U2 pilotati dalla CIA per condurre voli spia lanciati dall'Asia. Un U2, pilotato da Gary Powers, è stato abbattuto. I sovietici arrestarono i poteri e sequestrarono il relitto.

4. Nonostante le storie di copertina americane sulle missioni meteorologiche, i sovietici rivelarono prove che l'U2 era in missione spia. Questo imbarazzò Washington, che fu costretta ad ammettere la verità.

5. Gary Powers è stato interrogato dai sovietici, processato e condannato a dieci anni di detenzione. Alla fine è stato restituito negli Stati Uniti in cambio di una spia sovietica catturata.

fonti della guerra fredda

Istruzioni della CIA impartite ai piloti U-2 che sorvolano territori ostili (1960)
Nota diplomatica sovietica agli Stati Uniti sull'incidente di U2 (maggio 1960)
Il presidente Eisenhower spiega lo scopo delle missioni U2 (maggio 1960)
Krusciov si rivolge alle Nazioni Unite sull'incidente di spyplane U2 (settembre 1960)

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Gary Powers e l'U-2"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/gary-powers-u-2/
Data di pubblicazione: 9 settembre 2018
Data di accesso: 06 Agosto 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.