I missili di ottobre (1974)

missili di ottobre

I missili di ottobre è un film televisivo, diretto da Anthony Page e trasmesso per la prima volta in 1974. Ha come protagonista William Devane John F. Kennedy, Martin Sheen come Robert F. Kennedy, Ralph Bellamy come Adlai Stevenson e Howard Da Silva come Nikita Krusciov.

Come suggerisce il titolo, I missili di ottobre è un docudrama raffigurante il crisi dei missili cubani dell'ottobre 1962. Si concentra sulla gestione della crisi da parte dell'amministrazione Kennedy, attingendo pesantemente alle memorie di Robert Kennedy del 1968 del periodo. Il titolo è un cenno al racconto della prima guerra mondiale della storica britannica Barbara Tuchman, Le pistole di agosto, un libro conosciuto da entrambi i fratelli Kennedy.

Altre figure significative ritratte nel film includono il Segretario alla Difesa Robert McNamara, Ambasciatore sovietico Andrei Gromyko, Presidente dei capi capi congiunti Maxwell Taylor, ex segretario di Stato Dean Acheson e il Segretario Generale delle Nazioni Unite U Thant.

Gli eventi in I missili di ottobre durante i 13 giorni della vicenda missilistica cubana. Si apre con il consigliere per la sicurezza nazionale di Kennedy, McGeorge Bundy, che informa il presidente che i missili sovietici sono stati fotografati sul terreno a Cuba.

Kennedy incontra il suo gabinetto e i suoi capi militari per esaminare le prove e formulare una risposta. Decide di mantenere segreta la questione e ordina alla formazione di un comitato di sviluppare e considerare diverse opzioni. Vengono discusse varie prospettive, dalla pressione diplomatica a un'invasione militare su vasta scala di Cuba.

Il film mostra anche istantanee di Krusciov che si rivolge al Presidio a Mosca, offrendo uno scorcio di come gli stessi sovietici potrebbero aver visto la crisi. Non ci si concentra su preparativi o azioni militari: l'intero film si svolge nell'Ufficio Ovale, nella Sala del Gabinetto o in altre sale riunioni.

I missili di ottobre è un film ben scritto, fortemente interpretato da un cast di talento (la performance di Devane è stata lodata da molti come la migliore rappresentazione cinematografica di John F. Kennedy). Contiene poca o nessuna azione, ma si basa invece sulla sceneggiatura e sul dialogo per trasmettere suspense o tensione. La sua rappresentazione storica della crisi dei missili cubani è intelligente e imparziale, in netto contrasto con il Pellicola 2000 Tredici giorni, che enfatizza eccessivamente il ruolo di Kenneth O'Donnell, demonizza i "falchi" militari e non mostra affatto Krusciov o i sovietici. Tredici giorni ha il vantaggio di informazioni declassificate che non erano disponibili per i produttori di I missili di ottobre in 1974.

Nonostante questo, I missili di ottobre offre ancora una rappresentazione ponderata e storicamente sana, seppure prolissa, degli eventi di ottobre 1962.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "I missili di ottobre (1974)"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/the-missiles-of-october-1974/
Data di pubblicazione: 2 Agosto 2020
Data di accesso: 09 Agosto 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.