Guy Burgess

Guy Burgess (1911-63) era un diplomatico e ufficiale dell'intelligence britannico che passò segreti a Mosca e in seguito disertò nell'Unione Sovietica.

ragazzo burgess

vita in anticipo

Burgess nacque a Plymouth, figlio di un ufficiale di marina fedele e di lunga data. Dall'età di nove anni, Burgess ha frequentato Lockers Park, un collegio privato nell'Hertfordshire. In seguito frequentò Eton e vinse una borsa di studio per leggere la storia al Trinity College di Cambridge.

Fu a Cambridge che il giovane Burgess si incontrò Antonio Blunt, con il quale avrebbe successivamente condiviso un appartamento. Si è anche associato ad altre spie future, tra cui Kim Philby e Donald Maclean.

Durante i primi 1930, Burgess era una figura brillante ma irregolare con una vasta cerchia di amici. Era noto per il suo aspetto arruffato, le feste da ubriaco, i frequenti rapporti sessuali con altri uomini e monologhi che elogiavano le virtù del comunismo.

Agente sovietico

Burgess fu attirato al servizio sovietico in 1934 da Arnold Deutsch, un comunista di origini austriache che reclutò diverse spie. In 1936, Burgess si è unito alla British Broadcasting Corporation (BBC) come produttore. Due anni dopo è entrato a far parte del MI6, il servizio segreto britannico di intelligence.

Burgess iniziò a trasmettere informazioni ai sovietici durante la seconda guerra mondiale, mentre lavorava come segretario al ministro degli Esteri britannico. In 1947, è stato trasferito all'ambasciata britannica a Washington, dove ha continuato il suo lavoro come spia.

Burgess venne all'attenzione del Federal Bureau of Investigation (FBI), sebbene per le sue attività notturne piuttosto che per il suo spionaggio. In 1951, Burgess ha lasciato gli Stati Uniti per avvertire Maclean del suo imminente arresto. Burgess e Maclean svanirono entrambi, riapparendo infine a Mosca in 1956.

Burgess rimase in Unione Sovietica fino alla sua morte, probabilmente per alcolismo, in 1963.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Guy Burgess"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/guy-burgess/
Data di pubblicazione: 1 Novembre 2018
Data di accesso: 17 Agosto 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.