Adolf Eichmann

Adolf Eichmann

Adolf Eichmann (1906-1962) era un ufficiale delle SS che svolse un ruolo significativo nell'organizzazione della Soluzione Finale. In seguito fuggì dalla Germania e divenne nazista fuggitivo ma è stato rintracciato e assicurato alla giustizia dalle autorità israeliane.

Adolf Eichmann è nato da genitori della classe media nella Germania occidentale. La sua famiglia era devota luterana e da giovane Eichmann apprese storie bibliche da sua nonna.

Dopo la morte di sua madre nel 1914, la famiglia di Eichmann si trasferì in Austria. Suo padre ha lavorato come contabile e ha servito nell'esercito austro-ungarico durante la prima guerra mondiale. Il giovane Eichmann ha frequentato la stessa scuola superiore di Adolf Hitler ma era uno studente mediocre e ha abbandonato prima del completamento. Ha iniziato la formazione professionale in meccanica ma non è riuscita a completarla. In seguito ha svolto diversi lavori meccanici e di ufficio durante gli anni '1920.

Eichmann è entrato a far parte sia dell'NSDAP austriaco che Schutzstaffel (SS) nel 1932. Due anni dopo, fu accettato nel Sicherheitsdienst (SD) e ha lavorato alla raccolta di informazioni sui Massoni e sulle loro attività.

Alla fine degli anni '1930, Eichmann, che ora si trovava a Vienna, fu incaricato di organizzare il trasporto e il reinsediamento degli ebrei all'estero. Visitò la Palestina nel 1937 per indagare sulla possibilità di trasferirvi gli ebrei tedeschi in massa. Ha continuato a orchestrare le deportazioni ebraiche dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale, prima a Praga e poi a Berlino. Durante questo periodo, Eichmann ha lavorato sotto il vice capo delle SS Reinhard Heydrich.

Verso la fine del 1941, Eichmann venne informato del piano di Hitler di liquidare l'intera popolazione ebraica d'Europa. Ha frequentato il Conferenza di Wannsee nel 1942, essenzialmente come segretario dei verbali per registrare le informazioni.

Eichmann ha lavorato come "responsabile dei trasporti" nella Soluzione Finale, gestendo la logistica del trasporto di un gran numero di persone ai campi di concentramento. Ha perfezionato questo ruolo in modo diligente ed efficace, ottenendo promozioni di grado e premi per la sua efficienza.

Ricercato dopo la guerra, Eichmann fu arrestato dai soldati americani ma non fu riconosciuto a causa dei documenti falsi che trasportava. Rimase clandestino in Europa per diversi anni prima di trasferirsi in Sud America con la moglie e la famiglia nel 1950. Ha vissuto lì per un decennio sotto il nome di "Ricardo Klement".

Nel 1960, Eichmann fu identificato e sorvegliato dagli agenti del Mossad (servizi segreti israeliani). Successivamente arrestarono Eichmann e lo portarono di nascosto in Israele. Fu accusato di crimini di guerra, processato e giustiziato nel 1962. Morì ancora in gran parte impenitente per il suo ruolo nell'Olocausto.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Adolf Eichmann"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/holocaust/adolf-eichmann/
Data di pubblicazione: 20 Agosto 2020
Data di accesso: 26 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.