Elie Wiesel

Elie Wiesel

Elie Wiesel (1928-2016) è stato un autore e accademico ebreo americano, sopravvissuto sia all'Olocausto che a Auschwitz-Birkenau. Ha scritto in modo prolifico sulle sue esperienze e nel 1986 è stato insignito del Premio Nobel per la Pace.

Wiesel è nato a Sighet in Transilvania, in Romania, una città con una popolazione di circa 15,000 ebrei. Suo padre era un negoziante e la famiglia era ben istruita e parlava diverse lingue, tra cui lo yiddish e l'ebraico.

La famiglia non fu turbata dalla guerra fino al 1944, quando i nazisti invasero l'Ungheria. La popolazione ebraica di Sighet fu detenuta in due ghetti e migliaia, tra cui Elie e la sua famiglia, furono deportati ad Auschwitz-Birkenau. Sua madre e sua sorella furono uccise poco dopo essere arrivate ad Auschwitz mentre Elie e suo padre sopravvissero come lavoratori forzati.

Entrambi gli uomini sono stati trasferiti a Buchenwald. Il padre di Wiesel morì di fame e dissenteria nel gennaio 1945. Quando Wiesel fu liberato dalle truppe americane in aprile, il suo aspetto era scheletrico e non era lontano dalla morte.

Dopo la guerra, Wiesel si stabilì in Francia, dove si riunì con le sue due sorelle sopravvissute. Ha studiato francese ed è diventato giornalista e corrispondente estero, trascorrendo un po 'di tempo nel neonato stato ebraico di Israele.

A metà degli anni '1950, Wiesel scrisse un resoconto personale della vita ad Auschwitz chiamato La notte (o Notte). Inizialmente non si vendette bene, ma la cattura e il processo di Adolf Eichmann suscitarono l'interesse per l'Olocausto. Notte alla fine avrebbe venduto diversi milioni di copie in tutto il mondo e divenne il primo libro di una trilogia di successo.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Elie Wiesel"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/holocaust/elie-wiesel/
Data di pubblicazione: Luglio 29, 2020
Data di accesso: 26 Novembre 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.