1688: Sindaco di Portsmouth abusato di insulti turd

Nel 1688, agli assessori di Portsmouth giunse la voce che il sindaco della città, il signor Robert Hancock, era stato sottoposto a un torrente di abusi fuori casa. Il presunto colpevole era un certo William Hale, un servitore del signor William Terrell.

Hale e un complice si sono presentati a casa di Hancock a tarda sera, strappando delle assi dalla facciata e facendo un forte putiferio. Hancock è apparso in strada e ha sfidato gli intrusi. Un testimone ha riferito che Hale ha rivolto all'anziano sindaco uno spaventoso torrente di insulti. Così facendo si rifiutò anche di togliersi il berretto, affermando che:

"...si toglierebbe il cappello davanti a uno stronzo piuttosto che con il signor Hancock."

Non vi è alcuna traccia di alcuna sanzione o penalità imposta a William Hale.

Fonte: Consiglio comunale di Portsmouth, documenti Borough Sessions, 1688. Il contenuto di questa pagina è © Alpha History 2019-23. Il contenuto non può essere ripubblicato senza il nostro esplicito consenso. Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare la ns Condizioni d'uso or contatta Alpha History.