1694: consigli scozzesi su quando concepire

In 1694, il medico scozzese James McMath ha pubblicato L'ostetrica esperta a Edimburgo. Il libro di McMath era una delle numerose guide alla gravidanza e al parto disponibili all'epoca. Il suo contenuto è per lo più insignificante, pieno di consigli medici che erano lo standard per il tempo. Lo stile di scrittura fiorito di McMath, tuttavia, a volte rasentava l'assurdo. Ha rifiutato di includere una descrizione anatomica dei genitali femminili, per "modestia e rispetto per la natura" - ma paragona le donne incinte a "teneri vasi" in un "viaggio lungo e pericoloso [su] mari agitati e rocciosi".

Ancora più strano è il racconto di McMath del momento migliore per il concepimento, quando:

"... il sangue dei corsi [fluido mestruale] è di un colore vivace e luminoso e odora di calendule."

Fonte: James McMath, L'ostetrica esperta, 1694, p. 81. Il contenuto di questa pagina è © Alpha History 2016. Il contenuto non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni fare riferimento al nostro Condizioni d'uso or contatta Alpha History.