Banastre Tarleton

Sir Banastre Tarleton (1754-1833) era un ufficiale di cavalleria britannico che prestò servizio nella guerra rivoluzionaria e acquisì la reputazione di spietatezza e brutalità.

Banastre Tarleton

Tarleton è nato a Liverpool, figlio di un commerciante di successo che aveva tratto profitto dal commercio coloniale americano. Da adolescente, Tarleton ha ereditato una grande somma dopo la morte di suo padre, ma ha sprecato gran parte del gioco d'azzardo. Senza mezzi per stabilirsi nel mondo degli affari, abbandonò gli studi di legge e acquistò una commissione nei dragoni (cavalleria).

Tarleton trovò la vita militare di suo gradimento e dimostrò abilità sia come cavaliere che come soldato. Si è offerto volontario per servire in Nord America, arrivando lì all'inizio di 1776.

Nel suo primo anno, Tarleton prestò servizio sotto i generali Clinton e Howe ed eccelleva come ufficiale, guadagnando una promozione al tenente colonnello. In 1780, Tarleton fu schierato a sud e ricevette il comando della Legione britannica, una forza combinata di cavalleria e fanteria composta principalmente da lealisti americani. 

Le imprese di Tarleton nella campagna meridionale gli valsero la reputazione di comandante dotato e senza paura, sebbene impulsivo e talvolta sconsiderato. Era sia temuto che odiato dai "Patriots" americani, che lo chiamavano "Bloody Tarleton".

Gran parte di questa reputazione derivava da un incidente a Waxhaws, nella Carolina del Sud, nel maggio 1780. Ordinata di spazzare l'entroterra intorno a Charleston, la cavalleria di Tarleton ingaggiò un reggimento inesperto dei Continentals e chiese la loro resa. Quando questo non è stato ricevuto, gli uomini di Tarleton hanno continuato il loro attacco, nonostante l'innalzamento di una bandiera bianca di resa.

Secondo alcuni rapporti sulla battaglia di Waxhaws, dozzine di soldati continentali furono massacrati dopo essersi arresi o catturati. Non è chiaro fino a che punto lo stesso Tarleton sia stato responsabile di questo massacro.

Nell'agosto 1780, Tarleton e i suoi uomini contribuirono alla vittoria britannica nella battaglia di Camden. Furono successivamente sconfitti nella Battaglia di Cowpens (gennaio 1781).

Tarleton tornò in Gran Bretagna alla fine di 1781 e scrisse una storia della guerra rivoluzionaria, che era in gran parte una giustificazione del proprio servizio.

Nel 1790, Tarleton fu eletto in parlamento, dove prestò servizio per 21 anni. Come politico, ha sostenuto la continuazione della tratta degli schiavi, principalmente perché i suoi stessi fratelli ne trassero profitto. Morì senza figli nel 1833.

Il servizio di Tarleton nella guerra rivoluzionaria è stato l'ispirazione per il colonnello assassino Tavington (Jason Isaacs) nel film del 2000 Il patriota.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Banastre Tarleton"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/americanrevolution/banastre-tarleton/
Data di pubblicazione: Gennaio 26, 2015
Data di accesso: Luglio 03, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.