Storico: Charles Beard

barba di Carlo

Nome: Carlo Barba

Vissuto: 1874-1948

Nazionalità: Americano

Professione: Storico, accademico

Libri: Un'interpretazione economica della Costituzione (1913)

Prospettiva: Progressivo

Charles Beard era uno storico americano attivo nei decenni precedenti la seconda guerra mondiale.

Figlio di un contadino, Beard è nato e ha studiato nelle zone rurali dell'Indiana. Ha conseguito una laurea nel suo stato d'origine prima di studiare all'Oxford e alla Columbia University, conseguendo il dottorato nel 1904.

Beard rimase alla Columbia come docente mentre faceva ricerche e scriveva in modo prolifico. Rimase alla Columbia fino alle sue dimissioni in 1917, citando differenze di opinione con i leader universitari.

Dopo questo, Beard ha lavorato come storico indipendente, vivendo dei diritti d'autore dei suoi libri. Sua moglie, Mary Ritter Beard, era anche una storica attiva e una sostenitrice del movimento per il suffragio femminile.

Barba pubblicata Un'interpretazione economica della Costituzione a 1913, mentre era ancora residente alla Columbia. È diventato il suo lavoro più conosciuto e controverso.

Bypassando l'adorazione degli eroi dei Padri Fondatori comuni in altre storie, Beard ha cercato di comprendere la Costituzione degli Stati Uniti esaminando le vite e le origini di ogni uomo che ha contribuito alla sua creazione. Concluse che i disegnatori della costituzione erano uomini di una classe d'élite distinta, quindi le loro azioni e idee riflettevano sia la loro visione del mondo economica sia il loro stesso interesse personale.

Beard non arrivò al punto di suggerire che la Costituzione fosse una `` controrivoluzione '' o una cospirazione elitaria, come hanno fatto storici successivi come Howard Zinn - ma ha affermato che le idee e le motivazioni della Convenzione costituzionale sono state modellate dalla situazione economica della sua singoli membri.

Inoltre, Beard ha affermato che la Costituzione è stata ratificata da meno di un sesto di tutti i maschi adulti, con un gran numero escluso dal voto per titoli di proprietà.

L'interpretazione progressista della Costituzione da parte di Beard fu radicale per l'epoca. Era in contraddizione con il consenso Whig che i Padri Fondatori fossero leader politici brillanti e benevoli, che hanno dato il loro tempo e talento per creare un nuovo sistema innovativo per il bene pubblico.

Non sorprende che Beard sia stato oggetto di critiche e vetriolo per il suo revisionismo. Uno scrittore lo ha definito “il più potente di tutti loro.

Beard ha difeso il suo lavoro ricordando ai critici che l'economia non è stato l'unico fattore nella creazione della Costituzione. Ha risposto che non stava criticando la Costituzione o il sistema capitalista, né stava condannando i Padri Fondatori come avidi cospiratori. Agendo in conformità con i propri interessi, ha affermato, gli estensori della Costituzione agivano anche nell'interesse nazionale (nelle parole di Beard, "l'ape fertilizza il fiore che ruba").

Citazioni

"L'ipotesi che gli elementi economici siano i fattori principali nello sviluppo delle istituzioni politiche è stata utilizzata in uno o due lavori seri ... ma non è stata applicata allo studio della storia americana in generale".

"Grandi e importanti gruppi di interessi economici sono stati influenzati negativamente dal sistema di governo ai sensi degli articoli della Confederazione - vale a dire quelli di titoli pubblici, spedizione e produzione, denaro a interesse - in breve capitale, al contrario della terra".

“Nessun membro [della Convenzione costituzionale] rappresentava le classi di piccoli agricoltori o meccanici. La stragrande maggioranza dei membri è stata, in misura maggiore o minore, beneficiaria economica dell'adozione della Costituzione ".

"La maggior parte della nostra storia è stata scritta da Federalisti [quindi] si dovrebbe prestare grande attenzione nell'accettare, senza riserve, le immagini cupe [che dipingono] delle condizioni sociali prevalenti secondo gli Articoli della Confederazione".

"Il movimento per la Costituzione degli Stati Uniti è stato originato e portato avanti principalmente da quattro gruppi di interessi personali [proprietà] che erano stati influenzati negativamente dagli Articoli della Confederazione: denaro, titoli pubblici, manufatti, commercio e spedizioni".

"I membri della Convenzione di Filadelfia che hanno redatto la Costituzione sono stati, con poche eccezioni, immediatamente, direttamente e personalmente interessati e hanno tratto vantaggi economici dall'istituzione di un nuovo sistema".

"La Costituzione era essenzialmente un documento economico basato sul concetto che i diritti di proprietà privati ​​fondamentali sono anteriori [di fronte] al governo e moralmente al di là della portata delle maggioranze popolari".

"La Costituzione non è stata creata dal 'popolo intero', come hanno detto i giuristi ... ma è stata opera di un gruppo consolidato i cui interessi non conoscevano confini statali ed erano veramente di portata nazionale".

"I leader che hanno sostenuto la Costituzione nelle convenzioni di ratifica rappresentavano gli stessi gruppi economici dei membri della Convenzione di Filadelfia".

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Storico: Charles Beard"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/americanrevolution/historian-charles-beard/
Data di pubblicazione: 10 Marzo 2015
Data di accesso: 22 Novembre 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.