Denis Diderot

Denis Diderot (1713-1784) era uno scrittore e filosofo il cui corpus di opere ha contribuito a idee della rivoluzione francese.

Diderot

Nato a Champagne, nel nord della Francia, Diderot ha ricevuto una tipica educazione religiosa prima di trasferirsi a Parigi per studiare filosofia.

Evitando le carriere nella legge e nel clero, Diderot decise invece di diventare un autore. Ha trascorso un decennio a scrivere in modo prolifico, sebbene non gli abbia portato né fama né ricompensa finanziaria.

Filosoficamente, il lavoro di Diderot è stato chiaramente plasmato dal Illuminismo: ha avanzato teorie sulla logica, l'educazione e la società umana, criticando spesso la religione organizzata e le tradizioni del Antico Regime. Questo a volte lo metteva nei guai, come in 1749 quando Diderot fu imprigionato per quasi un anno.

Al suo rilascio dal carcere, Diderot iniziò a scrivere e assemblare il suo lavoro più noto, Encyclopédie. Come suggerisce il nome, era una vasta raccolta di articoli e saggi, progettati (secondo Diderot) per "cambiare il modo in cui le persone pensano".

Diderot ha impiegato più di due decenni per completare questo enorme lavoro in volume 27, le cui prime copie sono apparse nei primi 1770. Sebbene fosse odiato dalla chiesa e soppresso dal governo, il Encyclopédie divenne il manuale dell'illuminismo francese; è stato ampiamente letto e discusso nel Saloni e club politici.

Diderot stesso ha trascorso gli ultimi dieci anni della sua vita a studiare più che a scrivere, prima di soccombere all'enfisema in 1784.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Denis Diderot"
Autori: John Rae, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/frenchrevolution/denis-diderot/
Data di pubblicazione: 7 Maggio 2017
Data di accesso: Luglio 02, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.