Antoine Barnave

Antoine Barnave (1761-1793) era un avvocato, politico e avvincente pubblico francese. Monarchico costituzionale, ha svolto un ruolo significativo nella fase moderata della rivoluzione, prima di cadere vittima del conseguente terrore.

Barnave

Nato a Grenoble, nel sud-est della Francia, Barnave è stato educato da sua madre prima di ottenere una laurea in legge. Ha mostrato un sentimento rivoluzionario sin dalla giovane età, scrivendo un opuscolo influente in 1788 che gli è valso un viaggio nel Stati Generali.

Come molti dei suoi colleghi dell'Assemblea nazionale, Barnave era un monarchico costituzionale. Lui credeva Luigi XVI poteva essere persuaso a rinunciare al suo assolutismo e "istruito" a governare un sistema di governo costituzionale. Barnave divenne una figura importante nel club giacobino durante il suo periodo costituzionale (dal 1789 al luglio 1791), scrivendo il regolamento del club e servendo nel suo comitato direttivo.

A luglio 1791, a seguito del Massacro di Champ de Mars, Barnave e molti dei suoi seguaci si staccarono dai giacobini per formare i Feuillants, o "Amici della Costituzione". Credendo che il suo sostegno fosse essenziale per il successo di una monarchia costituzionale, Barnave iniziò a corrispondere per lettera con Marie Antoinette.

Incapace di convincere il re o la regina a sostenere la rivoluzione, Barnave si ritirò a Grenoble. Nel mese di agosto 1792 fu arrestato e imprigionato nell'ordine del Assemblea legislativa, in seguito alla rivelazione dei suoi scambi con la regina. Barnave fu riportato a Parigi durante il Il regno del terrore, messo sotto processo e ghigliottinato a novembre 1793.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Antoine Barnave"
Autori: John Rae, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/frenchrevolution/antoine-barnave/
Data di pubblicazione: 8 Maggio 2017
Data di accesso: 23 Novembre 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.