Duca di Brunswick

duca di brunswick

Duca di Brunswick (1735-1806) era il comandante del potente esercito prussiano. Nel contesto della Rivoluzione francese, è noto soprattutto per il suo minaccioso avvertimento al popolo di Parigi.

Nato come Charles William Ferdinand, Brunswick divenne un soldato in carriera e prestò servizio nella Guerra dei Sette Anni. Nel 1773, succedette a suo padre come duca di Brunswick-Wolfenbüttel ma rimase nell'esercito, diventando un generale prussiano e in seguito un feldmaresciallo.

In 1792, Brunswick fu posto al comando delle forze austro-prussiane che combattevano la Francia nella guerra rivoluzionaria. Il luglio 25 di quell'anno, emise il famigerato Manifesto di Brunswick, che avvertiva che i suoi eserciti avrebbero distrutto Parigi se la famiglia reale fosse stata danneggiata.

Questo manifesto aveva lo scopo di spaventare i rivoluzionari alla sottomissione. Invece, ha avuto l'effetto opposto, innescando il attacco di mafia alle Tuileries (August 1792) e il Massacri di settembre (Settembre 1792).

Brunswick rassegnò le dimissioni in 1794 a seguito di controversie con il re prussiano. Ritornò per comandare i prussiani contro gli eserciti di Napoleone. Gli hanno sparato in faccia e ferito a morte nell'ottobre 1806.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Duca di Brunswick"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/frenchrevolution/duke-of-brunswick/
Data di pubblicazione: 28 Maggio 2017
Data di accesso: 17 Agosto 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.