Jacques-Louis David

david

Jacques-Louis David (1748-1825) è stato uno dei più famosi artisti francesi del suo tempo. È particolarmente noto per numerose opere che riflettono il idee e valori della rivoluzione.

Nato da una ricca famiglia parigina, il giovane David era uno studente irascibile e mediocre ma mostrava una forte attitudine per il disegno e la pittura. All'età di 18, fu accettato nella Royal Academy, dove la sua pittura si sviluppò seguendo linee neoclassiche.

Allo scoppio della rivoluzione, che David sostenne con fervore, era diventato il principale artista francese. Membro di lunga data del Jacobin Club, David è stato eletto al Convenzione nazionale in 1792.

Durante la sua permanenza nella Convenzione, David appoggiò l'esecuzione di Luigi XVI; servito come membro del Comitato di pubblica sicurezza; e si è seduto sulla sedia come presidente della Convenzione.

Strettamente allineato con Robespierre, David ha supervisionato i piani per il Festival dell'Essere Supremo nel giugno 1794. Fu arrestato dopo la deposizione di Robespierre ma riuscì a sfuggire al Recriminazioni termidoriane.

Sebbene abbia avuto un ruolo politico importante nella rivoluzione, David è, ovviamente, meglio conosciuto per i suoi contributi artistici, in particolare per la sua inquietante rappresentazione della morte di Jean-Paul Marat.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Jacques-Louis David"
Autori: Giovanni Rae, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/frenchrevolution/jacques-louis-david/
Data di pubblicazione: 19 Maggio 2017
Data di accesso: Dicembre 03, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.