Sezione B - Domanda 1

sezione b

La terza parte dell'esame VCE History (Revolutions) è la Sezione B Domanda 1. Per questa domanda, devi scrivere a breve saggio

Questa domanda mette alla prova la tua comprensione dell'Area di Studio Uno (Cause di rivoluzione) nella seconda rivoluzione su cui stai scrivendo. Il tuo saggio dovrebbe, quindi, mostrare una solida comprensione di come è iniziata la rivoluzione e la conoscenza di eventi, leader, movimenti e idee significativi.

Dovrebbe anche utilizzare importanti concetti storici, fare un uso efficace delle prove e dimostrare le tue capacità di scrittura storica e la capacità di costruire un argomento.

Criteri di valutazione

Il saggio della sezione B viene valutato sulla base di quattro criteri specifici. Questi criteri sono descritti nel libro delle domande d'esame. Diamo un'occhiata a questi criteri in modo più dettagliato:

1. Costruzione di un argomento storico coerente e pertinente che affronti le esigenze specifiche della questione del saggio.

I buoni saggi iniziano fornendo una chiara e ferma argomento or contesa in risposta alla domanda. Entra direttamente in questo nella tua prima frase o due. Affronta direttamente la domanda e esponi la tua argomentazione. Non dimenticare di utilizzare i termini chiave della domanda mentre scrivi.

È importante avere un argomento chiaro e forte. Scrivi in ​​modo assertivo ed evita di "stare seduto sul recinto" cercando di riconoscere altri argomenti e prospettive. Invece, prendi una posizione ferma ed esprimi la tua argomentazione con fiducia, chiarezza e forza. Suona il più convincente possibile, anche se non sei del tutto convinto!

Come sai, l'introduzione è la parte più importante del tuo saggio. È qui che rispondi alla domanda, esponi la tua argomentazione, fornisci uno sfondo o contesto, quindi delinea la direzione che prenderà il tuo saggio.

Un'introduzione chiara e convincente dà il tono al resto del tuo saggio. Pensa attentamente alla tua introduzione e a come la costruisci. Fare riferimento alle risposte di esempio di seguito per alcune idee ed esempi.

2. Dimostrazione di una conoscenza storica accurata e appropriata per la domanda del saggio.

La conoscenza storica si riferisce alla tua comprensione fattuale della rivoluzione. Ciò include la cronologia o l'arco temporale della rivoluzione, nonché informazioni specifiche come persone, luoghi, eventi, idee, documenti, date, politiche e citazioni.

La conoscenza storica sarà la "carne e le patate" del tuo saggio. Puoi avere un'introduzione avvincente e un'espressione scritta eccezionale, ma il tuo saggio non otterrà un punteggio elevato senza un'adeguata quantità di conoscenza storica.

Utilizza una serie di tecniche di revisione come timeline, prendere appunti, mappe concettuali, quiz e flashcard per costruire e rafforzare la tua conoscenza storica.

3. Uso di concetti storici.

I concetti storici sono le idee e i processi di pensiero utilizzati dagli storici e dagli studenti di buona storia mentre studiano il passato. Sono alla base di una buona analisi e di una scrittura storica efficace.

I concetti storici più importanti sono "cambiamento", "continuità", "causa", "effetto" o "conseguenza", "significato", "evidenza", "prospettive" e "interpretazioni". Sono importanti anche termini quadro come "politico", "sociale", "economico" e "culturale".

Nella maggior parte dei casi, avrai utilizzato questi concetti durante tutto l'anno: nei tuoi SAC, attività di classe e discussioni. L'utilizzo di questi concetti mostra che stai pensando come uno storico. Mostrano che stai pensando in modo critico e analitico al passato, piuttosto che semplicemente ricordarlo o descriverlo. 

Dovresti usare regolarmente concetti storici nel tuo saggio. Non esiste un importo fisso, ma idealmente ogni paragrafo includerà uno o due segni del pensiero storico.

Puoi leggere di più su concetti storici qui.

4. Uso di fonti primarie e interpretazioni storiche come prove

Le prove sono materiale che gli storici e gli studenti di buona storia usano per supportare le loro argomentazioni. Le prove possono includere fonti primarie come documenti o immagini, statistiche, citazioni e interpretazioni storiche.

Assicurati di includere prove mentre scrivi. Idealmente, ogni paragrafo dovrebbe contenere almeno uno o due elementi di prova. Questa prova dovrebbe essere attribuita a una particolare persona, documento, fonte o storico.

Puoi incorporare le prove in diversi modi, ad esempio:

Secondo Pipes, Lenin era un "leader spietato e manipolatore" che ha sfruttato le debolezze del governo per prendere il potere.

Lo storico Pipes descrive Lenin come un "leader spietato e manipolatore" che ha sfruttato le debolezze del governo per prendere il potere.

Lenin era un "leader spietato e manipolatore" che ha sfruttato le debolezze del governo per prendere il potere (Pipes).

Vedi sotto per maggiori informazioni e consigli sull'uso delle interpretazioni storiche nel tuo saggio.

Ecco alcuni altri importanti fattori e suggerimenti per la pianificazione e la scrittura del saggio d'esame della Sezione B:

Lunghezza

Pensa attentamente alla lunghezza del tuo saggio. I valutatori forniscono tre pagine bianche per il saggio. Lo fanno per una buona ragione: considerano tre pagine un obiettivo raggiungibile per la maggior parte degli studenti.

Dovresti mirare a un saggio più lungo solo se sei in grado di produrne uno. Ricorda che c'è spazio in eccesso sul retro del tuo libro delle risposte, se ne hai bisogno.

Sii realistico riguardo ai tuoi obiettivi con il saggio. Impara cosa puoi produrre in 30-40 minuti in condizioni di esame ed evita di diventare troppo ambizioso. La maggior parte degli studenti dovrebbe essere in grado di scrivere tre pagine in questo lasso di tempo. Gli alti risultati possono gestire quattro o cinque pagine.

Preparati completando almeno un saggio di pratica a tempo prima dell'esame. Ricorda che la qualità è preferibile alla quantità. Scrivere un saggio ponderato e ben pianificato di tre pagine è meglio che affrettarsi, divagare o allungarsi per riempirne quattro o cinque.

Structure

Una buona struttura nel tuo saggio della Sezione B è molto importante. I saggi con una struttura scadente tendono a "divagare" e ad allontanarsi dalla domanda. Assicurati che il tuo saggio abbia una struttura chiara. Prenditi uno o due minuti per annotare un piano a punti prima di iniziare a scrivere. Fare riferimento a questo ti aiuterà a rimanere in pista e mantenere una buona struttura.

Esistono diversi modi per strutturare un breve saggio. Un metodo è scrivere in ordine cronologico, coprendo idee, eventi o sviluppi importanti nell'ordine in cui si sono verificati.

Per domande più ampie, alcuni studenti potrebbero preferire utilizzare il framework PES ("Political, Economic, Social") utilizzato in molte classi. In alternativa, scegli solo quattro o cinque punti chiave e scrivi un paragrafo su ciascuno di essi.

Qualunque sia la struttura che usi, ricorda l'importanza delle frasi di argomento (vedi sotto sotto "Focus"). Le frasi dell'argomento segnalano ciò su cui si concentrerà ogni paragrafo mentre si ricollega alla domanda del saggio e al tuo argomento.

Focus e rilevanza

Rimanere concentrati e pertinenti è un problema comune con i saggi d'esame. Molti saggi iniziano bene ma virano fuori tema o includono informazioni irrilevanti che non faranno guadagnare punti. Alcuni studenti scrivono saggi completamente irrilevanti. Alcuni rispondono alla domanda del saggio che vorrebbero vedere, piuttosto che alla domanda effettivamente data.

Assicurati di rivedere la tua domanda e il tuo argomento quando inizi ogni paragrafo. Stai ripetendo e concentrandoti sui termini chiave della domanda? Stai spiegando come ogni paragrafo supporta la tua argomentazione? Stai includendo la conoscenza storica e le prove che sono rilevanti per la domanda?

Interpretazioni storiche

Le interpretazioni storiche sono visioni del passato formate da storici, accademici e scrittori. Informano e modellano la nostra comprensione di eventi storici come le rivoluzioni.

Puoi rafforzare il tuo saggio facendo riferimento alle interpretazioni storiche come prove. Fallo menzionando storici o scrittori specifici, sia con citazioni dirette che parafrasando le loro opinioni e interpretazioni.

Non è necessario scrivere una citazione completa o una nota a piè di pagina. È sufficiente scrivere semplicemente il nome dello storico, nella frase o tra parentesi. Anche in questo caso, fare riferimento alle risposte di esempio di seguito per esempi di come eseguire questa operazione.

Qualche consiglio cautelativo: evita di impantanarti in una discussione complessa sulle diverse interpretazioni. Lo scopo è utilizzare le interpretazioni storiche come prove a sostegno della tua argomentazione, non per analizzare, valutare o confrontare interpretazioni diverse.

Inoltre, fare riferimento a interpretazioni storiche di storici specifici, ma evitare movimenti storiografici o scuole di pensiero che lasciano cadere il nome, come "storici marxisti" o "storici revisionisti". Queste etichette sono facilmente utilizzabili ma ai valutatori non piacciono.

Risposte di esempio

Di seguito sono riportati alcuni estratti dai saggi della sezione B. Questi estratti includono un'introduzione suggerita, un paragrafo suggerito e possibili argomenti per altri paragrafi. Vengono inoltre evidenziati componenti importanti come concetti storici e conoscenza.

Nota: questi estratti sono indicativi di come potrebbero apparire le risposte con un punteggio elevato in una sezione B. Non sono né il modo migliore né l'unico modo per affrontare queste domande.

rivoluzione americana
sezionebq1america
Rivoluzione Francese
sezionebq1france
Rivoluzione russa
sezionebq1russia
Rivoluzione cinese
sezionebq1china

Tutto il contenuto di questa pagina è © Alpha History 2019. Il contenuto di questo sito Web non può essere ripubblicato o distribuito senza autorizzazione.