Strumento di abdicazione del Kaiser Guglielmo II (1918)

L'abdicazione di Kaiser Wilhelm II è stato annunciato dal cancelliere tedesco, Principe Max von Baden, durante una giornata movimentata il 9 novembre 1918. Il Kaiser era ancora equivoco sulla questione, tuttavia, e l'annuncio di Baden fu fatto senza la sua approvazione o approvazione. Uno strumento ufficiale di abdicazione non è stato firmato fino al 28 novembre, momento in cui l'ex Kaiser era già in esilio nei Paesi Bassi:

“Con la presente rinuncio per sempre ai diritti al trono di Prussia e al trono imperiale tedesco ad esso collegato.

Allo stesso tempo, rilascio tutti i funzionari dell'Impero tedesco e della Prussia, nonché tutti gli ufficiali, sottufficiali e uomini della marina e dell'esercito prussiano, nonché le truppe degli stati federati della Germania, dal giuramento di fedeltà che mi hanno fatto come loro imperatore, re e comandante in capo.

Mi aspetto da loro che fino al ristabilimento dell'ordine nell'impero tedesco, forniranno assistenza a coloro che detengono il potere effettivo in Germania, nel proteggere il popolo tedesco dai minacciosi pericoli dell'anarchia, della carestia e del dominio straniero ".

Proclamato sotto la nostra stessa mano
Amerongen, Paesi Bassi,
Novembre 28th, 1918