The Center Party

centro festa
Un poster del Center Party incentrato sui valori della famiglia

The Center Party (Zentrumspartei or centro) era una festa importante in Reichstag e la voce politica dei cattolici tedeschi. Durante il periodo di Weimar, il partito di centro è stato coinvolto in diverse importanti coalizioni e ha prodotto diversi leader significativi, tra cui Matthias Erzberger, Heinrich Bruning , che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Franz von Papen.

Le prime lotte

centro si è formata nel 1870, un tempo in cui i cattolici costituivano poco più di un terzo dell'impero (il resto dei tedeschi erano luterani o altre denominazioni protestanti).

Il giovane partito ha dovuto affrontare sfide considerevoli nei suoi primi anni. Nel 1871, il cancelliere tedesco Otto von Bismarck, egli stesso protestante, lanciò il suo Kulturkampf (o "lotta culturale") - una campagna per ridurre o eliminare l'influenza cattolica nella Germania appena unificata.

La persecuzione di Bismarck contro i cattolici tedeschi ha spinto molti di loro verso questo obiettivo centro. Il numero dei suoi membri e dei suoi elettori raddoppiò verso la metà degli anni 1870. Nel 1880, il Center Party era il secondo più grande partito del Reichstag.

Riconciliazione

Dopo il ritiro di Bismarck, centro riconciliato con e generalmente sostenuto il governo imperiale. In termini di ordine pubblico, il partito ha cercato di proteggere i diritti dei cattolici tedeschi e del Landtags (assemblee di stato). Oltre a quello, centro aveva poche politiche fisse o posizioni ideologiche. 

Come Partito socialdemocratico (SPD), il Center Party era una grande festa che ospitava una vasta gamma di visualizzazioni. I suoi membri andavano dai liberal-democratici cristiani a sinistra ai conservatori moderati al centro e ai nazionalisti forti a destra.

centro ha gettato il suo peso dietro il governo imperiale durante prima guerra mondiale - ma conteneva anche elementi contro la guerra. Nel 1917, la sinistra del partito di centro, guidata da Matthias Erzberger, esprimeva forti critiche alla guerra e chiedeva una risoluzione per la pace.

Una forza significativa

banner zentrum
I sostenitori di Zentrum guidano un camion che trasporta uno striscione della campagna nel 1930

Il partito di centro rimase una forza politica significativa nella Repubblica del dopoguerra. Ha vinto 91 seggi nella prima assemblea nazionale (gennaio 1919). Questo lo ha reso il secondo più grande partito parlamentare dopo l'SPD.

centroLa quota dei voti è crollata nel 1920. Tuttavia, la sua rappresentanza nel Reichstag rimase costante durante il periodo di Weimar, non scivolando mai sotto i 62 seggi.

Matthias Erzberger, centroIl leader fino al suo assassinio nel 1921, promise che il partito sarebbe rimasto fedele alla costituzione e pronto a partecipare ai governi di coalizione. A differenza dei partiti nazionalisti di destra, centro era pronto a formare coalizioni con l'SPD.

Tenendo la via di mezzo

centro deputati hanno tenuto la via di mezzo nel Reichstag durante la vita della Repubblica di Weimar.

I ministri del partito centrale sono stati trovati in ogni gabinetto durante il periodo di Weimar, mentre il cancelliere è stato assegnato a cinque diversi politici del partito centrale (Constantin Fehrenbach, Joseph Wirth, Wilhelm Marx, Heinrich Bruning e Franz von Papen).

Il punto di vista di uno storico:
“La Repubblica di Weimar ha offerto al partito di centro le sue maggiori opportunità ei suoi leader hanno prontamente accettato la sfida. I suoi politici più capaci in questi anni provenivano dalle file del movimento sindacale e delle classi professionali; ma l'influenza degli uomini di questi gruppi ha subito una battuta d'arresto negli ultimi anni della Repubblica, quando sotto il cancelliere di Bruning, la leadership è tornata alla tradizionale destra ".
Eda Sagarra

centro festa

1. Il Center Party o centro fu costituita nel 1870 per fornire rappresentanza politica alla popolazione cattolica tedesca.

2. Bismarck's Kulturkampf La campagna degli anni Settanta dell'Ottocento emarginò i cattolici tedeschi, portandoli al Partito di Centro e ampliando i suoi membri.

3. Con i suoi considerevoli membri, il partito di centro conteneva un'ampia varietà di prospettive ideologiche e politiche e posizioni politiche.

4. centro e la sua leadership sostenne lo sforzo bellico nel 1914-18, sebbene questo creò divisioni e divergenze di opinioni all'interno del partito.

5. Il partito è diventato un attore politico importante nell'era di Weimar, partecipando a tutti Reichstag coalizioni, fornendo cinque cancellieri e vantando ministri in ogni gabinetto.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "The Center Party"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/weimarrepublic/centre-party/
Data di pubblicazione: 22 settembre 2019
Data di accesso: Data odierna
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.