Matthias Erzberger

matthias erzberger

Matthias Erzberger (1875-1921) era un politico tedesco del Partito centrale, firmatario dell'armistizio del 1918 e ministro delle finanze di Weimar nel 1919-20. Fu assassinato nell'agosto 1921. 

Erzberger è nato nel Württemberg, nella Germania meridionale, figlio di un artigiano cattolico. Nella sua giovinezza, si è formato come insegnante prima di diventare giornalista con Deutsches Volksblatt.

Erzberger è stato eletto al Reichstag nel 1903, in rappresentanza del Center Party. Divenne noto per le sue opinioni progressiste, criticando il governo per la sua gestione delle colonie africane della Germania.

Nel 1914, Erzberger votò a favore del potenziamento militare della Germania e sostenne lo sforzo bellico, almeno nei suoi primi anni. Nel 1917, tuttavia, Erzberger era in testa a un considerevole Reichstag coalizione che chiede una pace negoziata.

Nel novembre 1918, Erzberger si recò in Francia per guidare i negoziati di armistizio con gli alleati. È stato il principale firmatario del documento di armistizio, firmato l'11 novembre. Successivamente, ha sollecitato l'accettazione del Trattato di Versailles.

Erzberger divenne ministro nel primo governo di Weimar sotto Philipp Scheidemann. In seguito è stato vice-cancelliere e ministro delle finanze sotto Gustav Bauer.

In qualità di capo finanziario della repubblica in difficoltà, critico del potere militare e principale firmatario dell'armistizio, Erzberger era un obiettivo primario per gli ultranazionalisti che spacciavano la teoria del complotto della "pugnalata alle spalle".

La stampa di destra si scatenò contro Erzberger nel 1920, accusandolo di tradimento e corruzione, ridicolizzandone il peso e suggerendo addirittura che avrebbe dovuto essere assassinato.

Questi attacchi, insieme a un verdetto sfavorevole del tribunale, hanno spinto le sue dimissioni da ministro delle finanze nel marzo 1920. Questo ha fatto poco per fermare la campagna di stampa al vetriolo contro di lui, che continuò nel 1921.

Nell'agosto 1921, due membri del Freikorps e il Console dell'Organizzazione hanno seguito questi suggerimenti, uccidendo Erzberger nella Foresta Nera. Il suo omicidio ha generato indignazione in tutta la Germania e il suo funerale è stato caratterizzato da una serie di discorsi politici.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Matthias Erzberger"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/weimarrepublic/matthias-erzberger/
Data di pubblicazione: 20 settembre 2019
Data di accesso: Data odierna
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.