Daniel Mannix (Australia)

daniel mannix

Daniel Mannix (1864-1963) era un ecclesiastico cattolico irlandese-australiano e attivista anti-coscrizione.

Mannix è nato da una ricca famiglia di agricoltori nella contea di Cork, in Irlanda. Fu ordinato sacerdote nel 1890 prima di intraprendere ulteriori studi in divinità e teologia.

Nel 1912, Mannix fu assegnato al vescovato di Melbourne, una città australiana con una grande popolazione di immigrati irlandesi. Quando scoppiò la guerra nel 1914 all'inizio era ambivalente, ma mentre il conflitto si trascinava e iniziava ad aprire ferite settarie tra cattolici australiani e protestanti, iniziò a parlare.

Mannix è stato particolarmente veemente nella sua difesa dei cattolici irlandesi, che molti hanno accusato di evitare l'arruolamento e di non fare la loro "giusta parte". Mannix parlò contro il tentativo del governo Hughes di introdurre la coscrizione nel 1916, esortando i suoi seguaci a respingerla.

Mannix condusse una campagna più attiva durante il secondo plebiscito di coscrizione nel 1917, momento in cui Mannix era stato nominato arcivescovo di Melbourne.

Nel novembre 1917, si rivolse a un raduno di circa 100,000 persone a Richmond, esortandole a votare "no" alla coscrizione. Ha anche condannato il conflitto in Europa come "una piccola sordida guerra commerciale". Entrambi i plebisciti di coscrizione furono sconfitti, in parte a causa della franchezza e dell'influenza di Mannix sugli irlandesi-australiani della classe operaia.

Titolo: "Daniel Mannix (Australia)"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/worldwar1/daniel-mannix-australia/
Data di pubblicazione: Luglio 29, 2017
Data di accesso: Dicembre 01, 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.