Amerika (1987)

America del

Amerika è una miniserie televisiva americana, diretta da Donald Whyte e trasmessa per la prima volta in 1987. Ha come protagonisti Kris Kristofferson nei panni di Devin Milford, Sam Neill nei panni di Andrei Denisov, Robert Ulrich nei panni di Peter Bradford e Mariel Hemingway nei panni dell'attrice Kimberly Ballard.

Più di 14 ore e proiettato per sette notti, Amerika descrive la vita negli ex Stati Uniti in 1997, dieci anni dopo un'acquisizione senza sangue da parte dell'Unione Sovietica. Con l'Unione Sovietica in declino, Mosca lancia un'ambiziosa offerta per conquistare gli Stati Uniti prima che perda la Guerra Fredda. Questa conquista si ottiene con esplosioni nucleari ad alta quota che creano un impulso elettromagnetico. Ciò disabilita i sistemi di difesa e comunicazione americani, rendendo gli Stati Uniti impotenti contro un attacco sovietico.

Con gli Stati Uniti incapaci di difendersi, Washington si arrende e si sottomette all'occupazione militare sovietica. Ciò include il disarmo, le riforme economiche e la creazione di un governo fantoccio.

quando Amerika apre in 1997, una missione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite, dominata dalle forze del Patto di Varsavia, sta occupando gli Stati Uniti. La maggior parte dei civili americani è conforme e obbediente. Coloro che osano resistere al regime sovietico vengono radunati e spediti nei campi di lavoro. Alcuni dissidenti sono anche soggetti a lavaggio del cervello chimico. Gli americani sono costretti a lavorare e ad aderire alle quote di produzione, mentre le forniture alimentari sono strettamente razionate. Gli scolari sono soggetti alla propaganda comunista e non c'è libertà di parola.

La trama del film ruota attorno ai suoi tre personaggi principali. Devin Milford (Kristofferson) è un politico ed ex candidato alla presidenza che ha trascorso anni in un campo di lavoro per aver criticato il regime sovietico. Ora presumibilmente "rieducato", Milford tenta di reclutare una forza di resistenza. Denisov è un carismatico colonnello del KGB che ammira segretamente gli ideali americani tradizionali. Bradford è un burocrate del Midwest che collabora con il regime sovietico, anche se la sua lealtà è incerta.

Amerika si è rivelato molto controverso, sia per la sua premessa che per i temi sottostanti. L'Unione Sovietica lo condannò come una fantasia paranoica senza fondamento in realtà, progettata per generare profitto dall'isteria della Guerra Fredda. I rappresentanti del governo e i commentatori politici hanno sostenuto che ciò danneggerebbe le relazioni USA-Unione Sovietica, che all'inizio di 1987 stavano lentamente migliorando.

I conservatori lo hanno affermato Amerika annacquò la probabile brutalità di un'occupazione sovietica. Le femministe hanno condannato la sua superficiale rappresentazione di donne, che appaiono principalmente come interessi romantici, oggetti sessuali o vittime di stupro. I critici televisivi lo hanno sbattuto per essere troppo lungo, troppo vago nel suo messaggio e troppo noioso.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Amerika (1987)"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/amerika-1987/
Data di pubblicazione: October 5, 2018
Data di accesso: 09 Agosto 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.