prima guerra mondiale

prima guerra mondiale
Soldati morti sul pavimento di una trincea durante la prima guerra mondiale

prima guerra mondiale è stato un evento fondamentale nella storia umana. Gran parte degli sconvolgimenti, dei conflitti e delle sofferenze del XX secolo possono essere ricondotti alla "Grande Guerra" del 20-1914.

Come ogni bravo studente sa, la prima guerra mondiale è stata innescata dal omicidio di un minore austriaco minore a Sarajevo. Le vere cause della guerra, tuttavia, erano nella geopolitica dell'Europa del XIX e dell'inizio del XX secolo. La prima guerra mondiale è stata figlia di diversi genitori politici, ideologici e culturali:

  • nazionalismo ha gonfiato la fiducia fino all'arroganza e messo gli avversari europei l'uno contro l'altro.
  • Militarismo ha creato un fascino per il potere militare, ha alimentato una corsa agli armamenti europea e ha promosso un'aspettativa di guerra piuttosto che un timore di essa.
  • Lo sistema di alleanze divise l'Europa in due metà belligeranti e saldò le nazioni insieme in un impegno per la guerra.
  • Imperialismo ha portato le "grandi potenze" europee a competere per il territorio e le risorse in continua diminuzione.
  • Lo Penisola balcanica - con la sua instabilità, la guerra e le continue crisi - ha fornito una ciotola per queste tensioni, rivalità e odi europei.

Questi fattori intrecciati fecero sì che nel 1914 l'Europa fosse una polveriera in attesa di una scintilla. Quando l'arciduca Francesco Ferdinando fu ucciso a colpi di arma da fuoco a giugno, mise il continente su un percorso quasi inevitabile verso la guerra.

Per i quattro anni successivi, l'Europa fu divisa, devastata e segnata dagli orrori della guerra industriale. Milioni di giovani uomini furono reclutati e arruolati, addestrati ed equipaggiati, poi marciarono verso la guerra.

Sul fronte occidentale, gli uomini furono abbattuti dal fuoco delle mitragliatrici a Ypres, fatti saltare in aria dall'artiglieria a Somme o annegati nel fango a Passchendaele. I combattimenti infuriavano in una miriade di altre regioni tra cui l'Europa orientale, i Balcani, il Medio Oriente, l'Africa meridionale, l'Asia-Pacifico e in alto mare.

La guerra ha derubato una generazione dei suoi giovani, ha decimato le famiglie e lasciato milioni di apolidi, senzatetto o sfigurati in modo permanente. Ha causato indicibili perdite di proprietà e distruzione. Ha indebitato le nazioni per le generazioni a venire. Ha distrutto imperi, dinastie e governi, innescato rivoluzioni e dato vita al radicalismo politico.

Dopo la guerra, i vincitori hanno ridisegnato la mappa dell'Europa. I trattati punivano gli odi di guerra sconfitti e perpetuati invece di risolverli. Dei risultati di questa "guerra per porre fine alle guerre", il più catastrofico fu la morte della democrazia tedesca, l'ascesa del nazismo e una guerra ancora più mortale, iniziata due decenni dopo la prima.

A proposito di questo sito

Il sito web della prima guerra mondiale di Alpha History è una risorsa completa per lo studio del conflitto globale dal 1914 al 1918. Contiene centinaia di diverse fonti primarie e secondarie, incluse dettagliate riassunti degli argomenti, documenti e rappresentazioni grafiche.

Il nostro sito web contiene anche materiale di riferimento come mappe, timeline, glossari, un 'chi è chi"e informazioni su storiografia. Gli studenti possono anche testare le proprie conoscenze e ricordare con una serie di attività online, tra cui quiz, cruciverba e wordsearches. Fonti primarie a parte, tutto il contenuto di Alpha History è scritto da insegnanti, autori e storici qualificati ed esperti

Ad eccezione delle fonti primarie, tutto il contenuto di questo sito Web della prima guerra mondiale è © Alpha History 2019. Questo contenuto non può essere copiato, ripubblicato o ridistribuito senza l'espressa autorizzazione di Alpha History. Per ulteriori informazioni sull'uso del sito Web e dei contenuti di Alpha History, fare riferimento al nostro Condizioni d'uso.