Irlanda del Nord e problemi

problemi nell'Irlanda del Nord

Irlanda del Nord è una regione di bellezza paesaggistica, ricca cultura e fascino celtico, ma la sua storia recente è stata segnata da tensioni politiche, settarismo e terrorismo. Tra il 1969 e il 1999 il mondo ha assistito con disperazione all’Irlanda del Nord devastata da disordini e violenze che rasentavano la guerra civile. Questo periodo di tre decenni viene eufemisticamente chiamato “i Troubles”.

In effetti, i problemi si stavano preparando in Irlanda del Nord da generazioni. Conquistato dagli inglesi e diviso in 1920, le ferite storiche dell'Irlanda non si erano mai completamente rimarginate. L'Irlanda del Nord si è evoluta in un membro autonomo del Regno Unito. La sua popolazione, tuttavia, era fortemente divisa lungo linee di frattura politica, economica e religiosa. Da un lato c’erano unionisti e lealisti: protestanti che si identificavano come britannici ed erano determinati a mantenere la sovranità britannica sull’Irlanda del Nord. Dall’altro lato c’erano i nazionalisti, una minoranza cattolica che aveva sopportato decenni di discriminazione politica ed economica.

Queste divisioni settarie erano una potente ricetta per conflitti e disastri. Le origini dei problemi possono essere fatte risalire al movimento per i diritti civili dalla metà alla fine degli anni Sessanta, una spinta per ottenere un trattamento equo e paritario per i cattolici. La prima violenza significativa scoppiò nella città di Londonderry, nota alla gente del posto come Derry, nel 1960. Le rivolte settarie a Derry esplosero rapidamente in una vera e propria guerra di strada, soprannominata "Battaglia del Bogside'. Man mano che la situazione peggiorava, Le truppe britanniche furono sbarcate a Belfast per aiutare a mantenere l'ordine.

I problemi peggiorarono nel gennaio 1972 I paracadutisti britannici aprirono il fuoco sui manifestanti a Derry, uccidendo 14 civili. Entro la metà del 1972 la Gran Bretagna aveva sospeso il governo dell'Irlanda del Nord e dispiegò 20,000 soldati nella regione travagliata. Questi sviluppi innescarono una rapida crescita nei paesi appena formati IRA provvisorio, un gruppo paramilitare repubblicano che cercava di scacciare gli inglesi e rendere ingovernabile l'Irlanda del Nord. Sarebbero morte prima di 3,500 persone, la maggior parte delle quali civili la pace è stata ripristinata in 1998.

I Troubles in Northern Ireland sono un esempio intrigante di settarismo moderno e di conflitto postcoloniale. Lo studio di questo periodo fornisce una solida base di concetti storici e politici. Il sito web dell'Irlanda del Nord di Alpha History contiene panoramiche dettagliate di argomenti significativi, fonti primarie come immagini e documenti, nonché materiale di riferimento utile come timeline, glossari, biografie e una serie di attività online. Diamo il benvenuto a feedback, suggerimenti e contributi costruttivi su questo sito - per favore CONTATTACI per maggiori informazioni.


A parte le fonti primarie, tutto il contenuto di questo sito Web è © Alpha History 2017-23. I contenuti appartenenti alla Cronologia Alpha non possono essere ripubblicati o distribuiti senza la nostra esplicita autorizzazione. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro Condizioni d'uso.