Dag Hammarskjöld

Dag Hammarskjöld (1905-1961) è stato il secondo segretario generale delle Nazioni Unite, in servizio da 1953 fino alla sua morte in un incidente aereo sospetto a 1961.

dag hammarskjold

Nei primi anni

Hammarskjöld è nato nel sud della Svezia. Suo padre era Hjalmar Hammarskjöld, un importante ministro del governo e in seguito primo ministro svedese (1914-17). La famiglia di Hammarskjöld era di sangue nobile e la sua educazione era confortevole e privilegiata, tuttavia si dedicò all'istruzione e al servizio pubblico. Tra il 1925 e il 1930 si laureò con tre diverse lauree, in materie umanistiche, economiche e giuridiche.

Hammarskjöld ha lavorato nel servizio civile svedese durante il completamento del dottorato in economia. Pianificatore e negoziatore eccezionale, scalò i ranghi della burocrazia svedese, diventando sottosegretario alle finanze (1936) e consigliere dei ministri di gabinetto. È stato anche presidente della Banca nazionale svedese.

Hammarskjöld è stato coinvolto nella politica estera dopo la seconda guerra mondiale. Nel 1947 servì come delegato alle conferenze di pianificazione economica che svilupparono il Piano Marshall. Tra la fine degli anni Quaranta e l'inizio degli anni Cinquanta, Hammarskjöld ha ricoperto diversi incarichi nel governo svedese, guidando anche delegazioni svedesi presso le Nazioni Unite (ONU). 

Capo delle Nazioni Unite

Nel 1953 fu nominato Segretario generale delle Nazioni Unite, in sostituzione del controverso Prova la bugia. La nomina di Hammarskjöld ha sorpreso molti, dato il suo basso profilo e la sua età (aveva solo 47 anni, la persona più giovane ad essere nominata Segretario generale). 

Durante il suo mandato di otto anni, Hammarskjöld ha tentato di mediare e risolvere le crisi internazionali in Africa, Asia e Medio Oriente, molte delle quali connesse alla guerra fredda. Hammarskjöld non era popolare, soprattutto con grandi potenze come gli Stati Uniti e l'URSS, che lo consideravano o troppo neutrale o troppo interventista.

Nel settembre 1961, Hammarskjöld e altri 14 furono uccisi quando il loro aereo esplose e si schiantò sullo Zambia, in Africa. Questo incidente ha provocato una serie di teorie del complotto secondo le quali Hammarskjöld è stato assassinato da agenti americani, britannici o sudafricani. Dopo la morte di Hammarskjöld il diplomatico birmano U Thant è stato eletto segretario generale.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Dag Hammarskjold"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/coldwar/dag-hammarskjold/
Data di pubblicazione: October 30, 2018
Data di accesso: 09 Agosto 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.