Isaac Barré

isaac barre

Isaac Barré (1726-1802) era un soldato anglo-irlandese, parlamentare e sostenitore dei diritti degli americani coloniali. Nato a Dublino, Barré ha prestato servizio in Canada durante la guerra franco-indiana, prima di tornare in Gran Bretagna ed entrare in parlamento. Il suo servizio bellico in America, insieme ai suoi numerosi contatti americani, significava che Barré era meglio informato sulle colonie della maggior parte dei suoi colleghi parlamentari. All'interno della Camera dei Comuni, Barré era allineato con William Pitt e, come Pitt, divenne un vigoroso critico della politica coloniale dei Tory. Nel 1765 Barré parlò contro la proposta di Stamp act, descrivendo notoriamente coloro che si opponevano ad essa come "questi Figli della Libertà". In seguito ha lavorato per ottenere l'abrogazione della Legge sullo Stamp e si è opposta alla Legge dichiarativa che l'ha sostituita. Nel 1769 Barré sostenne che la Gran Bretagna avrebbe perso le sue colonie americane se il governo avesse insistito con le sue politiche di ricerca di entrate. Predisse anche una sconfitta britannica nella guerra rivoluzionaria, sostenendo che l'America non poteva essere soggiogata e spinta alla lealtà con la forza delle armi. Barré, come Pitt ed Edmund Burke, è diventato un eroe in contumacia ai rivoluzionari americani.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Isaac Barre"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/americanrevolution/isaac-barre/
Data di pubblicazione: Febbraio 25, 2015
Data di accesso: Giugno 29, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.